Calo Juve. Non solo per la sconfitta a Genova, grazie alla prova maiuscola dei rossoblù di Prandelli che hanno rifilato la prima sconfitta stagionale in campionato ai bianconeri. Sono i fati e le statistiche del girone di ritorno che spingono a pensare come la Juventus abbia tirato un po' il freno a mano in Serie A, concentrandosi maggiormente sui programmi europei. Nella Top11 invernale, con una formazione basata sui dati Opta, non ci sono bianconeri mentre Napoli e Milan la fanno da padroni. L'Inter è rappresentata da De Vrij, l'Atalanta ha in rosa sia Gomez che Zapata.

La Juventus non è rappresentata nella squadra ideale di questo inverno. I bianconeri dominano il campionato ma non come a inizio anno. L'effetto Champions League e soprattutto la remuntada sull'Atletico culminata nella partita perfetta allo JStadium, con la tripletta di Cr7 hanno influito sul rendimento in classifica. Così, stando ai dati Opta, sono altri i club che possono annoverare una serie importante di giocatori. Tra cui Milan e Napoli, che primeggiano.

Nessun bianconero in formazione

Tre i giocatori del Napoli, secondo in classifica a -15 dai bianconeri di Allegri sono presenti nella Top 11 ideale. Si tratta di Callejon e Zielinski a centrocampo e il polacco Milik in attacco. Tre elementi anche per il Milan di Gattuso autore di una clamorosa rimonta Champions interrotta soltanto domenica sera nella sconfitta con il derby contro l'Inter. Per i rossoneri ecco in lista il portiere Donnarumma, capitan Romagnoli nel trio di difesa – completato dall'interista De Vrij che rappresenta l'unico nerazzurro e dal laziale Acerbi. Un posto di riguardo, ovviamente per il ‘Pistolero' Piatek in avanti.

La top11 ideale

Completano la formazione alcuni outsider come il Papu Gomez e Zapata, artefici della corsa europea dell'Atalanta, e Praet centrocampista della Sampdoria.
Top 11 d'inverno: Donnarumma – Romagnoli, de Vrij, Acerbi – Zielinski, Praet, Callejon, Gomez – Zapata, Piatek, Milik