L’allenatore più pagato della Serie A è Massimiliano Allegri della Juventus, club che nel massimo campionato vanta il monte stipendi più alto. Il tecnico livornese, che ha vinto gli ultimi tre campionati e ha disputato due finali di Champions con i bianconeri, domina la classifica dei tecnici più ricchi con 7 milioni di euro netti a stagione. Questa classifica riserva comunque delle sorprese. Perché sul podio con Allegri ci sono gli allenatori delle milanesi, mentre tra quelli che con lo stipendio più alto non c’è Maurizio Sarri, che guadagna meno di Sinisa Mihajlovic (esonerato dal Torino).

Allegri l’allenatore più ricco

Il cinquantenne tecnico juventino ha rinnovato pochi mesi fa e lo ha fatto in una condizione a lui favorevole (doblete domestico e finale di Champions) ed essendo anche uno dei migliori tecnici d’Europa è riuscito a strappare uno stipendio da 7 milioni netti. Un ingaggio da top player, anche se a livello mondiale Allegri è 10° ed è lontanissimo da Guardiola, che al City ne guadagna 18 milioni netti a stagione. Alle spalle del condottiero della Juventus c'è Luciano Spalletti che prima era affiancanto da Vincenzo Montella. Il nerazzurro guadagna 4 milioni netti, il rossonero ne percepiva 3 prima di essere licenziato e poi trasferirsi a Siviglia (dove a sua volta è stato esonerato).

Sarri è solo 6°, guadagna meno di Mihajlovic

Ai piedi del podio ci sono Eusebio Di Francesco e Sinisa Mihajlovic. Il tecnico della Roma e l'ex allenatore del Torino percepiscono lo stesso ingaggio: 1,5 milioni. Solamente sesto nella classifica degli allenatori più ricchi Maurizio Sarri, che guadagna 1,4 milioni. La guida del Napoli precede di un soffio Gasperini e Simone Inzaghi. Superano il milione di euro di stipendio anche Donadoni, Giampaolo e Pioli.

Pecchia il tecnico meno pagato della Serie A

Baroni, Juric, Maran e Rastelli hanno un contratto da seicento mila euro netti, mentre Nicola (che ha lasciato Crotone e al suo posto è arrivato Zenga) incassava mezzo milione l’anno, cifra che non toccano Delneri (esonerato), Bucchi (esonerato), Semplici e Pecchia, che con i suoi 250mila euro è l’allenatore con il stipendio più basso di tutto il campionato.

Tutti gli stipendi degli allenatori della Serie A 17-18

Allegri 7 milioni; Spalletti 4; Montella 3 (esonerato dal Milan); Di Francesco 1,5; Mihajlovic 1,5 (esonerato dal Torino); Sarri 1,4; Gasperini 1,3; Simone Inzaghi 1,3; Donadoni 1,2; Giampaolo 1,1; Pioli 1,1; Baroni 0,6 (esonerato dal Benevento); Juric 0,6 (esonerato dal Genoa); Maran 0,6 (esonerato dal Chievo); Rastelli 0,6 (esonerato dal Cagliari); Nicola 0,5 (dimissionario dal Crotone); Delneri 0,45 (esonerato dall'Udinese); Bucchi 0,4 (esonerato dal Sassuolo); Semplici 0,4; Pecchia 0,250.