L’Empoli esonera Iachini e richiama in panchina Andreazzoli
in foto: L’Empoli esonera Iachini e richiama in panchina Andreazzoli

Giuseppe Iachini non è più l'allenatore dell'Empoli, il tecnico è stato esonerato nella giornata odierna con un comunicato ufficiale pubblicato dalla società. Il licenziamento arriva dopo la sconfitta nel monday night contro la Roma che ha lasciato i toscani al quartultimo posto in classifica a quota 22 punti (+1 sul Bologna di Sinisa Mihajlovic). Una decisione che arriva al culmine di un trend di risultati pericoloso: una sola vittoria in due mesi che ha annullato quanto di buono lo stesso allenatore aveva fatto nel periodo iniziale della sua avventura.

  • Il bilancio dopo 3 mesi. La sua esperienza era iniziata l'11 novembre con il successo per 2-1 sull'Udinese, seguito anche da quelli su Atalanta (3-2) e Bologna (2-1) intervallati dal pareggio (2-2) sul campo della Spal (diretta concorrente per la salvezza). Un avvio incoraggiante cancellato da ben 4 sconfitte di fila e dai pareggi raccolti contro Cagliari, Chievo Verona e Parma oltre al ko pesante in casa contro il Genoa (1-3). Unica nota lieta dal 16 dicembre fino all'11 marzo scorso è il successo per 3-0 con il Sassuolo. A conti fatti, su 16 match al timone dell'Empoli Iachini ha raccolto 4 vittorie, 4 pareggi e 8 ko per un totale di 16 punti (media di 1 a partita).
  • Chi arriva adesso? Più giusto parlare di ‘ritorno', considerata la volontà da parte della dirigenza di richiamare Aurelio Andreazzoli che aveva iniziato la stagione in panchina salvo essere sollevato dall'incarico il 5 novembre scorso dopo 11 giornate. Fatale al tecnico fu la sconfitta durissima rimediata al San Paolo contro il Napoli (5-1). A condannare l'ex allenatore della Roma i numeri scanditi dalla media punti di 0.55 a partita frutto di 1 vittoria, 3 pareggi e 7 ko.