Lorenzo Insigne si è infortunato nel corso dell’allenamento del venerdì e contro la Roma non ci sarà. L’attaccante ha subito una ricaduta. Insigne si era fermato due settimane fa, a Salisburgo, a causa di un problema muscolare, sembrava pronto a tornare ma non sarà così. E adesso i problemi di Ancelotti si fanno seri, perché gli indisponibili sono tantissimi. Non è messo meglio Ranieri che dovrebbe rilanciare dall’inizio Diego Perotti.

Napoli senza Insigne infortunato contro la Roma

Dunque Insigne ha riportato un altro problema muscolare. Dopo l’infortunio all’adduttore della gamba sinistra, il capitano partenopeo si ferma per una contrattura. Ancelotti non dispone nemmeno dello squalificato Zielinski, fuori pure Diawara e Chiriches e in difesa manca sempre Albiol. Insomma tanti guai per il Napoli che ha recuperato almeno Fabian Ruiz. Il ballottaggio principale è quello tra Verdi e Younes, a segno nell’ultima di campionato contro l’Udinese.

Roma con Dzeko e Schick in attacco contro il Napoli

Il tecnico giallorosso Claudio Ranieri ha diramato la lista dei convocati in cui figurano anche i nomi di Kolarov, Manolas, De Rossi e Under. Ancora indisponibili invece Pellegrini, Pastore, El Shaarawy e Florenzi. Il serbo che giocherà in difesa con Fazio, Marcano e Saton. A metà campo dall’inizio tocca all’argentino Diego Perotti, a segno contro la Spal. In avanti con Dzeko, multato per la litigata con El Shaarawy di Ferrara, ci sarà il ceco Schick, che in questo finale di stagione si gioca il futuro.

Le probabili formazioni di Roma-Napoli

  • Roma (4-4-2): Olsen; Santon, Manolas, Fazio, Kolarov; Zaniolo, De Rossi, Cristante, Perotti; Schick, Dzeko. All.: Ranieri.
  • Napoli (4-4-2): Meret; Malcuit, Maksimovic, Koulibaly, Mario Rui; Callejon, Allan, Fabian Ruiz, Verdi; Mertens, Milik. All.: Ancelotti.