Con la fine del 2019 è tempo di bilanci e di analisi anche per il mondo del calcio. Il decennio che sta per concludersi verrà ricordato dai tifosi come quello del dominio della Juventus, che grazie a Conte ed Allegri ha vinto otto scudetti consecutivi, quattro Coppe Italia e altrettante Supercoppe italiane. Il tutto senza dimenticare le due finali di Champions League perse con Barcellona e Real Madrid.

Non deve dunque sorprendere se nell'undici ideale di questo decennio compilato da Opta, figurano sei giocatori che hanno vestito (o vestono tuttora) la maglia bianconera. A difendere i pali di questa particolare top 11 c'è infatti Gigi Buffon: protagonista con i bianconeri, prima del suo trasloco a Parigi e del ritorno alla Continassa. Insieme all'ex portiere della Nazionale, sono stati scelti anche Alex Sandro, Bonucci, Pirlo, Vidal e Gonzalo Higuain.

Hamsik ‘guida' il gruppo dei napoletani

Tra le squadre che hanno lascito un segno indelebile nel decennio c'è ovviamente anche l'Inter del famoso Triplete di José Mourinho. A rappresentare i nerazzurri c'è però il solo Maicon: schierato idealmente a fianco di Kalidou Koulibaly. La crescita negli ultimi anni del Napoli è invece confermata dalle prestazioni non solo del difensore senegalese, ma anche di Hamsik e dello stesso Higuain: autore di un triennio fenomenale al San Paolo, prima di trasferirsi alla Juventus.

I gol di Di Natale e del Papu Gomez

Se del Milan campione d'Italia nel 2010/2011 c'è il solo Pirlo (‘votato' anche per ciò che ha saputo dare nella sua esperienza juventina), ci sono invece due giocatori che hanno scritto pagine memorabili per Udinese e Atalanta. Le altre due scelte di Opta per i rimanenti posti in attacco a fianco del ‘Pipita' sono andate infatti a Totò Di Natale (capocannoniere nel 2009/10 e nella stagione successiva) e Alejandro Gomez: capitano della ‘storica' Atalanta capace di centrare il suo primo accesso alla Champions League.