Sette calciatori sono stati squalificati, tutti per un turno, dopo la diciannovesima giornata di Serie A. Tra questi ci sono due giocatori della Roma, che perde due difensori per la sfida con il Genoa. Tra i sanzionati c'è anche il laziale Lulic. Antonio Conte invece è entrato in diffida, contro l'Atalanta ha subito il quarto cartellino giallo della stagione, il prossimo gli varrà un turno di squalifica.

I giocatori squalificati dopo la 19a giornata di Serie A

Erano tutti i diffidati i calciatori che dovranno scontare un turno di squalifica nel prossimo weekend. Lulic che non giocherà Lazio-Sampdoria oltre alla squalifica ha subito anche una multa di 1.500 euro per aver protestato nei confronti degli ufficiali di gara. Non disputerà il Monday Night il difensore dell'Atalanta Hateboer, mentre il Napoli perde Mario Rui, un problema in più in difesa per Gattuso, che ha gli uomini contati. Una giornata di stop anche per Bisoli del Brescia e capitan Criscito che sarà uno degli indisponibili di Genoa-Roma, gli altri il serbo Kolarov e Florenzi, l'altro capitano. Il tecnico Fonseca dunque non disporrà di due difensori e sarà costretto ad adattare qualche giocatore fuori ruoloo, considerata anche la probabile partenza di Spinazzola.

I giocatori squalificati per una giornata: Lulic (Lazio), Bisoli (Brescia), Criscito (Genoa), Florenzi, Kolarov (Roma), Hateboer (Atalanta), Mario Rui (Napoli).

Antonio Conte in diffida

Al 42′ del match tra Inter e Atalanta c'è stata una dura entrata di Palomino ai danni di Sensi, il fallo è stato molto duro. L'argentino si è preso un cartellino giallo, tutto è accaduto sotto gli occhi di Conte che ha protestato ed è stato ammonito da Rocchi. Quarto giallo in stagione che in automatico produce la diffida. Conte in questo emula Sarri, anche il tecnico della Juventus ha subito quattro ammonizioni ed è diffidato.