La Lega Serie A ha annunciato lo spostamento d’orario del match tra Juventus e Atalanta, partita valida per la 37esima giornata. L’ultima sfida casalinga dei bianconeri si disputerà domenica 19 maggio alle ore 20.30, e non alle ore 15 come inizialmente previsto. La Juventus aveva chiesto di giocare di sera per festeggiare in notturna lo scudetto. Non era d’accordo invece Gasperini, che voleva giocare di pomeriggio.

Cambia l’orario di Juventus-Atalanta

La Lega di Serie A con un comunicato ufficiale ha annunciato che Juventus-Atalanta si giocherà domenica 19 maggio alle ore 20.30 e non più alle ore 15. Al termine della partita dell’Allianz Stadium i calciatori bianconeri verranno chiamati a uno a uno riceveranno una medaglia e poi solleveranno al cielo il trofeo che va a chi vince il campionato, e per la Juventus sarà l’ottavo consecutivo.

Atalanta scontenta per il cambio di orario

Gasperini aveva detto di non voler giocare la partita di sera, la sua scelta era dettata dalla volontà di non dare un vantaggio al Milan, una delle squadre che lotta per il posto in Champions (l’altra è la Roma), che il 19 maggio in casa se la vedrà con il Frosinone, calcio d’inizio alle 18. L’Atalanta dunque giocherà conoscendo già il risultato della partita dei rossoneri, e così un eventuale vantaggio, quello di scendere in campo prima, si tramuterà in un piccolo svantaggio.

Il programma della 37a giornata di Serie A

In realtà l’Atalanta comunque avrebbe già conosciuto il risultato della Roma, che scenderà in campo a Reggio Emilia con il Sassuolo sabato 18 maggio, alle 20.30. Juventus-Atalanta non sarà l’unico posticipo domenicale perché la Lega di Serie A da tempo aveva stabilito che domenica 19 maggio alle ore 20.30 sarebbero scese in campo al San Paolo il Napoli e l’Inter, la seconda e la terza della classifica.