La Juventus scende in campo a Marassi e sfida il Genoa, la prima delle tre squadre che in questo campionato è riuscita a strappare un pareggio ai Campioni d'Italia. Dopo l'impresa con l'Atletico Allegri effettuerà più di un cambio. In porta tocca a Perin, in difesa riposa Chiellini, mentre in attacco fuori Mandzukic e dentro Kean e Dybala con Cristiano Ronaldo che vuole riprendersi la leadership nella classifica dei marcatori.

La 28a giornata si chiuderà con il derby tra Milan e Inter, un match che vale tantissimo per la corsa alla Champions League. I rossoneri hanno tutti i titolari a disposizione, Bakayoko torna a metà campo, in avanti Suso e Calhanoglu con Piatek. Spalletti reduce dalla debalce con l'Eintracht punta su Lautaro titolare, ancora fuori Icardi, torna in campionato Perisic, mentre è in dubbio la presenza di Brozovic.

La Roma di Ranieri sabato sfida la Spal, Schick giocherà al fianco di Dzeko, Zaniolo ce la dovrebbe fare. Qualche cambio lo farà Ancelotti, nel Napoli che ospiterà l'Udinese tornano infatti Koulibaly e Maksimovic. Insigne, Chiriches e Diawara non faranno invece parte dei giocatori disponibili a causa dei loro infortuni. Chiesa ce la fa e giocherà Cagliari-Fiorentina, match che apre la giornata. Zapata e Quagliarella, contro Chievo e Sassuolo, cercheranno ancora il gol.

CAGLIARI-FIORENTINA (venerdì ore 20.30)

CAGLIARI (4-3-1-2): Cragno; Srna, Ceppitelli, Pisacane, Padoin; Faragò, Cigarini, Ionita; Barella; João Pedro, Pavoletti.

FIORENTINA (4-3-3): Terracciano; Milenkovic, Ger. Pezzella, Vitor Hugo, Biraghi; Benassi, Norgaard, Dabo; Chiesa, Muriel, Gerson.

SASSUOLO-SAMPDORIA (sabato ore 15)

SASSUOLO (4-3-3): Consigli; Lirola, Demiral, G. Ferrari, Rogerio; Duncan, Sensi, Locatelli; Berardi, Djuricic, Boga.

SAMPDORIA (4-3-1-2): Audero; Bereszynski, Andersen, Colley, Murru; Linetty, Ekdal, Jankto; Praet; Gabbiadini, Quagliarella.

Schick titolare contro la Spal.
in foto: Schick titolare contro la Spal.

SPAL-ROMA (sabato ore 18)

SPAL (3-5-2): Viviano; Cionek, Felipe, Bonifazi; Lazzari, Murgia, Missiroli, Kurtic, Fares; Petagna, Floccari.

ROMA (4-4-2): Olsen; Karsdorp, Fazio, Marcano, Juan Jesus; Zaniolo, Cristante, Nzonzi, El Shaarawy; Schick, Dzeko.

TORINO-BOLOGNA (sabato ore 20.30)

TORINO (3-5-2): Sirigu; Izzo, N'Koulou, Moretti; De Silvestri, Baselli, Rincon, Ansaldi, Aina; Zaza, Belotti.

BOLOGNA (4-2-3-1): Skorupski; Mbaye, Danilo, Lyanco, Dijks; Dzemaili, Pulgar; Orsolini, Soriano, Sansone; Palacio.

GENOA-JUVENTUS (domenica ore 12.30)

GENOA (4-4-2): Radu; Pereira, Romero, Gunter, Criscito; Lazovic, Radovanovic, Rolon, Lerager; Sanabria, Kouamé.

JUVENTUS (4-3-1-2): Perin; Cancelo, Bonucci, Rugani, Alex Sandro; Emre Can, Pjanic, Bentancur; Dybala; Kean, Ronaldo.

Moise Kean ancora titolare con la Juve.
in foto: Moise Kean ancora titolare con la Juve.

ATALANTA-CHIEVO (domenica 15)

ATALANTA (3-4-1-2): Berisha; Mancini, Djimsiti, Masiello; Hateboer,  De Roon, Freuler, Gosens; Gomez; Ilicic, D. Zapata.

CHIEVO (4-3-1-2): Sorrentino; Depaoli, Bani, Andreolli, Barba; Leris, N. Rigoni, Hetemaj; Giaccherini; Meggiorini, Stepinski.

EMPOLI-FROSINONE (domenica 15)

EMPOLI (3-5-2): Dragowski; Veseli, Silvestre, Dell'Orco; Di Lorenzo, Acquah, Bennacer, Krunic, Pasqual; Farias, Caputo.

FROSINONE (3-5-2): Sportiello; Goldaniga, Salamon, Capuano; Paganini, Chibsah, Maiello, Cassata, Molinaro; Ciano, Pinamonti.

LAZIO-PARMA (domenica 15)

LAZIO (3-5-2): Strakosha; Bastos, Acerbi, Radu; Marusic, Milinkovic-Savic, Lucas Leiva, Luis Alberto, Lulic; Caicedo, Correa.

PARMA (4-3-3): Sepe; Iacoponi, Bruno Alves, Gagliolo, Dimarco; Machin, L. Rigoni, Machin; Biabiany, Inglese, Gervinho.

NAPOLI-UDINESE (domenica ore 18)

NAPOLI (4-4-2): Meret; Malcuit, Maksimovic, Koulibaly, Ghoulam; Callejón, Allan, Fabian Ruiz, Zielinski; Milik, Mertens.

UDINESE (3-5-2): Musso; De Maio, Troost-Ekong, Larsen; Ter Avest, Fofana, Mandragora, De Paul, Zeegelaar; Pussetto, Lasagna.

Senza gol nel 2019 l’attaccante belga che dovrebbe partire dall’inizio con l’Udinese.
in foto: Senza gol nel 2019 l’attaccante belga che dovrebbe partire dall’inizio con l’Udinese.

MILAN-INTER (domenica ore 20.30)

MILAN (4-3-3): G. Donnarumma; Calabria, Musacchio, Romagnoli, Rodriguez; Kessié, Bakayoko, Paquetá; Suso, Piatek, Calhanoglu.

INTER (4-3-3): Handanovic; D'Ambrosio, De Vrij, Skriniar, Asamoah; Vecino, Brozovic, João Mario; Politano, Lautaro Martinez, Perisic.