Due pareggi, entrambi per 1-1, nelle sfide del pomeriggio della Serie A. La Fiorentina con un gol del brasiliano Edmilson evita il k.o. con l’Udinese, passata con Larsen. I viola perdono una buona chance per accorciare con la zona Champions. Il Genoa invece stoppa il Sassuolo con un gol di Sanabria, secondo centro in due partite, che ha risposto a Djuricic.

Udinese-Fiorentina 1-1

Nel ricordo di Davide Astori sono scese in campo l’Udinese e soprattutto la Fiorentina, il capitano dei viola morì a Udine il 4 marzo del 2018. Al 13’ tutto lo stadio ha intonato un commovente coro in memoria di Astori. L’Udinese gioca meglio nel primo tempo, in cui ha una grossa chance con De Paul, la Fiorentina invece ci prova con Chiesa e Pezzella, molto bravo Musso. Milenkovic viene ammonito, era diffidato e salterà la sfida con il Napoli.

Nella ripresa l’Udinese è sempre più convinta e al 56’ trova il gol del vantaggio, il marcatore è Larsen, che segue intelligentemente l’azione di Pussetto. Pioli, dopo aver mandato in campo Simeone, si gioca pure la carta Pjaca e con quattro giocatori offensivi va a caccia del pareggio. L’1-1 arriva, lo segna Edmilson che al 65’ con una bella conclusione batte Musso.

Genoa-Sassuolo 1-1

Prandelli schiera il nuovo acquisto Lerager e conferma Sanabria, per la prima volta titolare a Marassi, De Zerbi risponde con tutti i titolari, a eccezione dell’infortunato Marlon. La prima fase è di studio, il Sassuolo rompe gli indugi, prende campo e fa la partita, tanto possesso ma nessuna vera conclusione, la prima è vincente. Duncan salta due avversari e guadagna superiorità, Babacar è bravo, serve Locatelli che trova Djuricic che con un bel destro batte Radu.

L’ultimo quarto d’ora è tutto del Genoa, Kouamé corre come sempre, pure gli esterni galoppano e a cinque dal termine segna Sanabria, che si gira, calcia al volo e fredda Consigli. Due partite e due gol con il Genoa per il sudamericano. Prima dell’intervallo c’è l’ammonizione di Duncan, che era diffidato e salterà la Juve.

Il secondo tempo è piacevole. Il Sassuolo torna a spingere, il Genoa risponde con delle azioni veloci. Romero viene ammonito, era diffidato e non ci sarà contro il Bologna. Le due squadre battagliano, cercano il gol della vittoria, ma non lo trovano, un punto a testa per Genoa e Sassuolo.