Per qualche dollaro in più. Anzi, per un euro. Chiedetelo a Sergio, che non è Leone (il regista che ha segnato l'epoca del western raccontato dal volto di Clint Eastwood) ma Ramos. Il difensore del Real Madrid è finito sotto i riflettori per due ragioni: la prima è una richiesta economica molto singolare; la seconda – come rilanciato dai media iberici – di tipo formale… quasi una sorta di ‘o me o lui' all'interno dello spogliatoio. Una situazione che descrive le difficoltà all'interno dello spogliatoio blancos laddove – dopo l'addio di Cristiano Ronaldo e il mal di pancia di Marcelo, Modric – sembra si sia giunti al clima di fine impero.

  • L'aumento di stipendio. Assieme a Toni Kroos, Sergio Ramos (32 anni) è il secondo calciatore più pagato della rosa del Real Madrid. E' salito di un gradino sul podio degli ingaggi da quando CR7 è passato alla Juventus. Davanti a lui adesso c'è Gareth Bale che guadagna uno stipendio di 15 milioni netti a stagione a fronte degli 11.7 del difensore. Quanto chiede in più il centrale della Roja? Il giusto, ovvero 15 milioni e un euro in più del gallese (come rivelato da El Mundo ed El Confidencial).
  • Un solo euro in più gli basta… è il simbolo del potere, di quanto sia importante il suo ruolo, di quanto sia centrale la sua figura all'interno del gruppo, nella casa blanca. A maggior ragione adesso che Ronaldo non c'è più. Possibile che un senatore del suo calibro debba ricevere lo stesso trattamento del mediano tedesco e percepire meno dell'ex Tottenham spesso infortunato? La replica di Florentino Perez per ora è stata laconica: una squadra che è sesta in campionato e rischia in Champions non prende in esame aumenti di stipendio.
  • La cessione di Bale. Perché tenersi un calciatore strapagato che non è al livello di CR7 e soprattutto non ne ha il fisico? Il tallone d'Achille del gallese è stato proprio la fragilità muscolare che ne ha scandito gli infortuni da quando è a Madrid. E all'interno del gruppo non gode della stessa fiducia né dello stesso appeal del cinque volte Pallone d'Oro. Anzi, in Spagna sussurrano che proprio Ramos – d'accordo con altri compagni di squadra – ne abbia chiesto la cessione. Così magari diventa anche il più pagato del Real… forse.