rose tottenham

"C'è gente che quando arriva la devo andare a cercare su Google per capire chi è". Danny Rose, 27enne laterale mancino del Tottenham, si sfoga così nell'intervista a ‘The Sun' che ha destato l'attenzione dei media inglesi. Parole che suonano come un atto di accusa nei confronti della società e, al tempo stesso, il tentativo di forzare i tempi per spingere il club alla cessione.

Rose, terzino sinistro seguito da Mou e Inter

Terzino sinistro di origini giamaicane, attualmente infortunato, Rose è alto 173 cm, calcia di sinistro, può schierato anche nel ruolo di esterno a centrocampo e piace a José Mourinho che lo ha messo nella lista degli acquisti per il suo Manchester. Quel settore di campo è ancora una casella scoperta nello scacchiere tattico dei Red Devils e finora lo Special One ha colmato la lacuna utilizzando in quella posizione sia Blind sia Darmian in assenza di Shaw. Le ultime notizie di calciomercato lo avevano accostato all'Inter ma con l'arrivo di Dalbert a Milano la pista è definitivamente tramontata.

Pagato 1 milione adesso ne vale almeno 30

Rose fa parte del Tottenham dal 2007 quando gli ‘Spurs' versarono 1 milione di euro per prelevarlo dall'Under 18 del Leeds United. Da allora è stato girato in prestito al Watford, al Peterborough, al Bristol City e al Sunderland prima di fare ritorno a White Hart Lane. Il giocatore ha un contratto in scadenza nel giugno del 2021 e ha un valore di mercato che si aggira sui 30 milioni di euro ma ne occorreranno molti di più per ingaggiarlo.

Lo sfogo: Voglio vincere qualcosa in carriera

Voglio vincere qualcosa, non mi piace giocare per 15 anni senza avere messo nessuna medaglia al collo – ha ammesso Rose nell'intervista a The Sun -. Sono nella fase più importante della mia carriera, penso di poter ancora firmare un contratto importante e ambire a qualcosa di importante. Questo non significa che voglio abbandonare il Tottenham… però se mi arrivasse un'offerta di un certo tipo la prenderei in considerazione. Cosa manca al Tottenham? Basterebbero 2, forse 3 giocatori conosciuti, non gente che quando arriva devi andarla a cercare su Google per capire chi sono.