La Sampdoria è stato uno dei club tra i protagonisti di questa prima, ma già caldissima, fase del calciomercato. La dirigenza blucerchiata, si è fatta notare soprattutto sul fronte delle uscite con un poker di colpi che non possono che far sorridere le casse con il doppio obiettivo di far quadrare i conti, e disporre di un tesoretto da reinvestire in possibili innesti. 91.2 milioni di euro, è questa la somma super che la Sampdoria incasserà grazie alle cessioni di Budimir, Muriel, Schick, Skriniar. Trattative veloci, ma con un unico filo conduttore, ovvero la volontà del presidente Ferrero di non fare sconti per i propri gioielli.

Il super mercato in entrata della Samp

La cessione più importante economicamente e non solo è stata senza dubbio quella di Patrik Schick. Il talentuoso attaccante ceco ha lasciato Genova dopo una stagione eccellente, la prima in Serie A, in cui ha dimostrato di avere i numeri del campione. Acquistato dai blucerchiati per 4 milioni di euro, è stato acquistato dalla Juventus che ha battuto una notevole concorrenza per 30 milioni di euro più eventuali bonus legati alle prestazioni. Quasi la stessa cifra che la Samp incasserà dal Siviglia per Luis Muriel, che due stagioni fa approdò sotto la Lanterna per 12 milioni di euro. L'affare con gli andalusi dovrebbe chiudersi a breve sulla base di 22 milioni , più altri 6 di bonus. Altri 30 milioni arriveranno poi dall'Inter per il centrale difensivo Milan Skriniar, che a gennaio fu acquistato per un milione di euro dallo Zilina. A completare le cessioni, quella di Budimir destinato a tornare al Crotone, come evidenziato da "Il Corriere dello Sport" per una cifra ancora da definire ma che potrebbe essere vicina ai 2 milioni.

Le operazioni in entrata

Affari complessivamente dunque da circa 90 milioni, considerando anche tutti i premi legati al rendimento dei giocatori che potrebbero arrivare in un secondo momento. Le casse sorridono dunque, i tifosi un po' meno. Questi ultimi infatti ora si aspettano dei colpi all'altezza in entrata, dove sono già stati formalizzati gli innesti di Murru e Caprari.