Non solo per il mondo del calcio internazionale ma anche – e soprattutto – per l'Argentina è lutto nazionale. Tutti hanno voluto esternare la propria vicinanza alla famiglia, dilaniata dalla tragedia. Il presidente Mauricio Macri così come  l'attrice e cantante Lali Esposito, il calciatore argentino Javier Mascherano, sono solamente alcune delle celebrità che hanno mostrato il loro sgomento e dolore per il ritrovamento del corpo di Emiliano Sala. Il giocatore era scomparso da 17 giorni, quando si è imbarcato su un volo dalla città di Nantes a Cardiff dopo essere stato trasferito al Cardiff City lasciando nel mercato di gennaio la squadra francese per un accordo record di quasi 20 milioni di euro.

Da Mbappé all'Inter, il cordoglio social dei calciatori

"Non ci sono parole", ha aggiunto Mesut Ozil con Mbappé (che aveva aiutato la famiglia di Sala finanziando in maniera cospicua le ricerche) che ha manifestato vicinanza emotiva con "riposa in pace" seguito da emoticon che indicano profonda tristezza. Stessa formula scelta da Gervinho del Parma, dal Barcellona e poi ancora dal Milan e dall'Inter attraverso i canali social ufficiali. Un fiume di messaggi e di lacrime che ha convogliato così tutto il dolore per la tragedia.

Sala con Astori, Morosini e la Chapecoense

Bella anche l'immagine di un utente che sulla bacheca della sorella di Sala, Romina, ha condiviso la foto che ritrae il calciatore ai piedi di una scala che conduce verso il Paradiso, una sorta di Stairway to Heaven che l'italo-argentino si prepara a salire per raggiungere altri giocatori morti in circostanze differenti ma egualmente drammatiche: si riconoscono in particolare Morosini e Astori, il logo della Chapecoense (la squadra brasiliana che venne cancellata dal disastro aereo avvenuto in Colombia).