Sostenitori della Russia mostrano uno striscione gigantesco

La UEFA, o meglio il comitato di disciplina della stessa, si è pronunciato sui gravi fatti avvenuti in questi giorni che hanno visto protagonisti in negativo i tifosi russi: 120 mila euro di multa e una penalità di 6 punti per Euro 2016.

Dopo gli scontri che hanno visto protagonisti i tifosi russi sia nella prima partita (contro gli steward polacchi) che nella seconda (con sostenitori della Polonia) la UEFA ha deciso di punire la Russia. Così la federazione sarà costretta a pagare una multa di 120 mila euro e partirà con una penalizzazione di 6 punti per le qualificazioni ad Euro 2016. Una sanzione che può sembrare eccessiva, ma che invece a ben guardare i comportamenti poco civili dei tifosi russi, sembra anche sin troppo morbida. In ogni caso la federazione sovietica potrà inoltrate domanda per il ricorso solo entro tre giorni dall'emissione del comunicato.