Non è un’annata facile questa per la Roma. I giallorossi sono quinti in classifica, al momento sono fuori dalla  zona Champions, sono stati eliminati dal Porto in Champions League, hanno cambiato ancora una volta allenatore, con Ranieri che ha preso il posto di Di Francesco, e c’è stato anche il polemico addio dell’ex d.s. Monchi. I nervi sono tesi, e nello spogliatoio sono venuti quasi alle mani, nell’intervallo del match con la Spal, due attaccanti Edin Dzeko e il ‘Faraone’ El Shaarawy.

Lite tra Dzeko e El Shaarawy nell’intervallo di Spal-Roma

A Ferrara la Roma ha perso 2-1, un match chiave per la corsa Champions. Quando è finito il primo tempo gli animi erano già molto tesi. Nel recupero Dzeko viene ammonito, si arrabbia per quel giallo con l’arbitro e viene anche beccato dal pubblico di casa. Il bosniaco al rientro negli spogliatoi è furioso e dice qualcosa anche al d.s. della Spal Davide Vagnati, vola qualche parola di troppo. Quando arriva nello spogliatoio giallorosso Dzeko vede El Shaarawy e, come riporta il Corriere dello Sport, lo accusa di non avergli passato un pallone. Il ‘Faraone’ gli risponde a tono, il fuoco si accende rapido, i due non se le mandano a dire, i compagni di squadra intervengono e evitano il peggio. Rissa a parole sì, incontro di boxe invece no.

Nessun chiarimento tra El Shaarawy e Dzeko

El Shaarawy nel secondo tempo non rientra, Ranieri decise di cambiare lui e Kluivert con Zaniolo e Perotti, che dal dischetto segna il gol del momentaneo uno a uno, poi la Spal torna avanti con un rigore di Petagna. Dopo la partita ognuno va per la sua strada, letteralmente, perché entrambi hanno raggiunto le rispettive nazionali. Un chiarimento tra Dzeko e El Shaarawy non c’è stato, la società per ora non ha preso alcun tipo di provvedimento, ma è molto probabile che al ritorno entrambi gli attaccanti potrebbero essere multati.