"È sempre difficile giocare contro il Torino. Sono imbattuti da tre partite esterne e ci aspettiamo un avversario motivato e forte". Paulo Fonseca ha messo le mani avanti parlando della sfida che attende la sua Roma, in occasione della diciottesima giornata di campionato. Il tecnico portoghese, che vuole cominciare l'anno esattamente come ha finito il precedente (due vittorie con Spal e Fiorentina), dovrà però fare a meno di una pedina importante come Federico Fazio: fermato per precauzione dallo staff medico giallorosso.

Il difensore centrale non risulta infatti tra i calciatori convocati da Fonseca per il match contro i granata, a causa di un fastidio all'adduttore accusato durante la rifinitura. Un problema che non sembra preoccupare più di tanto l'ambiente romanista, e che non dovrebbe mettere in dubbio la presenza di Fazio nella prossima gara contro la Juventus, in programma il 12 gennaio allo stadio Olimpico, e in quella successiva di Parma valida per gli ottavi di finale di Coppa Italia.

La fiducia di Fonseca

Oltre a Santon, Kluivert e Pastore, mancherà quindi anche l'argentino: fermato per un problema simile a quello riscontrato nei primi giorni dello scorso mese di dicembre. "In molte partite non abbiamo avuto tanti giocatori a disposizione – ha aggiunto Fonseca in conferenza stampa – Ma in molte di queste partite abbiamo giocato bene e vinto. Penso che anche nei momenti difficili i giocatori abbiano risposto bene. Non penso comunque al futuro o al passato, penso al presente e al Torino".

L'elenco completo dei convocati della Roma

Pau Lopez, Fuzato, Mirante; Juan Jesus, Smalling, Kolarov, Cetin, Mancini, Florenzi, Spinazzola; Pellegrini, Perotti, Veretout, Zaniolo, Diawara, Mkhitaryan; Dzeko, Under, Kalinic, Antonucci.