Non è una stagione semplice per la Roma. La tifoseria non ha preso bene le cessioni di Alisson, Nainggolan e Strootman, Di Francesco, nel ballerino avvio di stagione, è stato messo spesso in discussione. Nonostante ciò i giallorossi sono negli ottavi di Champions, in piena corsa per il quarto posto e nei quarti di Coppa Italia. Alla partenza per Firenze un gruppetto di tifosi ha contestato la squadra, il greco Manolas non è stato zitto e ha risposto per le rime, a un tifoso ha detto: “Stai zitto cogl..ne”.

Roma contestata alla stazione Termini

La squadra giallorossa ha deciso di raggiungere Firenze in treno. Quando i calciatori sono scesi dal pullman e sono entrati nella stazione centrale della Capitale hanno trovato una ventina di tifosi che hanno contestato la squadra, dopo il 3-3 con l’Atalanta (che ha rimontato tre reti e ha fallito un calcio di rigore). Sono volate parole forti. Kolarov ha battibeccato con chi ha chiesto alla squadra di svegliarsi, mentre Manolas a chi contestava ha detto: “Stai zitto, cogl..ne”. Insomma animi tesi, anche se Dzeko è stato applaudito. Florenzi si è fermato a parlare con alcuni tifosi, che a Zaniolo hanno chiesto di guardarli in faccia.

Roma in campo con la Fiorentina in Coppa Italia

In un clima piuttosto acceso la squadra di Di Francesco si gioca un posto in semifinale di Coppa Italia, una manifestazione in cui storicamente i giallorossi ottengono risultati eccelsi anche se non vincono dal 2008. Saranno settimane intense per Dzeko e compagni che dopo aver sfidato la Fiorentina nei quarti di Coppa Italia giocheranno contro il Milan domenica sera, in una sorta di spareggio Champions, poi affronteranno il Chievo in campionato prima di giocare l’ottavo di finale d’andata di Champions League con il Porto, in programma martedì 12 febbraio all’Olimpico.