La Roma di Fonseca vince ancora. Percorso netto nelle amichevoli per i giallorossi che al ‘Renato Curi' hanno sconfitto 3-1 il Perugia. A segno Dzeko, obiettivo di mercato dell'Inter, e il centrale preso dall'Atalanta Gianluca Mancini, autore di una doppietta. Gli umbri hanno segnato con Iemmello.

3-1 al Perugia

4-2-3-1, questo è lo schieramento scelto da Fonseca. Florenzi e Spinazzola sono stati gli esterni difensivi, dunque due giocatori di spinta, due che possono tranquillamente giocare a centrocampo. I due esterni offensivi invece sono stati Under e Perotti, che il tecnico sta cercando di rivitalizzare. Servono appena 8 minuti alla Roma per trovare il gol dell'1-0. Segna Edin Dzeko, che si fionda su un pallone messo in mezzo da Perotti e da rapinatore d'area di rigore insacca. Al 20′ arriva il gol del raddoppio, realizzato dal centrale Mancini, il corner da cui è giunto il bis è stato provocato da una bella giocata di Spinazzola (entrambi hanno vestito la maglia del Perugia). L'ex Atalanta con un tocco felpato da due passi sfrutta un errore del portiere Vicario, lo scorso anno titolare al Venezia.

Doppietta di Mancini

Il Perugia accorcia con Iemmello, e all'intervallo è 1-2. Nella ripresa la Roma si ripresenta con 9 giocatori diversi, dei titolari restano solo Mancini e Under, poi sostituito da Zaniolo. In porta c'è Pau Lopez che è autore di una grande parata, si comporta bene anche Schick, che va vicino al gol due volte. Vicario si riscatta e gli dice di no due volte. Melchiorri si divora il gol del 2-2. Il finale è tutto della Roma. Schick ha altre due occasioni, la Roma è brillante e ha creato tantissime occasioni. Al 91′ Kolarov pennella dalla bandierina e di testa insacca Mancini. Finisce 3-1. Un'altra bella prestazione della Roma, che sembra aver capito rapidamente i principi e le idee di gioco di Fonseca.