Il Real Madrid non vuole perdere tempo e a farlo capire sono le parole del presidente Florentino Perez in un'intervista all'emittente Onda Cero. Il numero neuro del club blanco ha confermato che è intenzionato a ingaggiare Eden Hazard e che Sergio Ramos ha avuto un'offerta per trasferirsi in Cina. Il trequartista belga è legato al Chelsea fino al giugno 2020 e potrebbe giocare la sua ultima partita con i Blues nella finale di Europa League contro l'Arsenal prima di trasferirsi in Spagna. Perez ha ammesso senza troppi giri di parole che vorrebbe vederlo al più presto al Santiago Bernabeu:

Ho molto interesse che lui venga a Madrid, non ho intenzione di mentire, e spero che quest'anno possa giocare qui. Abbiamo cercato di ingaggiare Hazard per diversi anni e spero che ci riusciremo quest'anno.

Perez: Ramos ha ricevuto un'offerta dalla Cina

Il patron della Casa Blanca ha parlato del caso Sergio Ramos che è esploso nelle ultime ore e ha rivelato di una proposta per il difensore spagnolo arrivata dalla Cina ma ha aggiunto di aver bloccato la partenza del capitano perché un calciatore così non può andare via senza un cifra importante in cambio:

Ci siamo incontrati nel mio ufficio, mi ha detto di aver avuto un'ottima offerta da una squadra cinese che però non può pagare il trasferimento. Ma è impossibile per il Real Madrid lasciare che il suo capitano se ne vada via gratis.

Perez: Nessuna offerta per Bale

Infine Florentino Perez ha parlato del mercato e quando gli è stata posta la domanda sulle possibilità che il Real possa acquistare Kylian Mbappe o Neymar dal Paris Saint-Germain ha riposto: "Non ne ho mai parlato con Zinedine Zidane. Se vogliamo un giocatore del PSG, chiameremo il presidente del club". Una battuta anche sul futuro di Gareth Bale: "Non abbiamo ricevuto alcuna offerta per nessun giocatore del Real Madrid".