E' stato uno dei crack più interessanti dell'ultima stagione e adesso è diventato un nuovo giocatore del Real Madrid che verrà, quello di Zinedine Zidane che lo ha voluto per tornare a vincere: è Luka Jovic, che dalla Bundesliga e l'Eintracht Francoforte ha fatto il suo debutto ufficiale nel mondo delle merengues spagnole.

Il colpo di mercato in attacco

L'attaccante serbo è stato preso dall'Eintracht Francoforte per circa 60 milioni di euro e strappato alla concorrenza di molte big europee, che hanno provato a instaurare un'asta al rialzo senza successo. Il 21enne attaccante serbo è uno dei volti nuovi su cui Florentino Perez punta per il rilancio per riportare il Real Madrid tra le grandi d'Europa.

Jovic si presenta ai suoi tifosi

Jovic si è presentato ufficialmente come nuovo attaccante della Casa Blanca: "Sono certo di aver fatto la scelta giusta. Non ho in testa un numero di gol, cerchero' di dare il massimo e mostrare quello che so fare: possiamo essere compatibili, spero di imparare molto da Benzema. Dopotutto la Liga è insieme alla Premier il miglio campionato d'Europa".

L'entusiasmo del presidente Florentino

Grazie allora Luka per aver scelto questa maglia per continuare a crescere come uno dei migliori attaccanti al mondo

A fare eco al neo acquisto il Presidente Florentino Perez che sta investendo moltissimo per il rilancio. E' arrivato Jovic, ha firmato anche Hazard, si sta lavorando per il terzo colpo grosso in entrata e poi sulle uscite per ‘sgrassare' una rosa troppo ricca di spine: "Arriviamo da una stagione che non è  stata quella che ci aspettavamo ed è per questo che lavoreremo per quella nostra ossessione che è la vittoria. Questo club non si arrende mai e continueremo a dimostrarlo. Jovic? Piaceva a diverse grandi d'Europa e che ora fa parte della nostra famiglia. Arrivare qui era uno dei suoi grandi sogni, ci ha detto che dormiva con la maglia del Real".