Il saluto tra Perez e CR7 – Foto da Twitter Real Madrid
in foto: Il saluto tra Perez e CR7 – Foto da Twitter Real Madrid

Il caldo potrebbe dare alla testa, ma Florentino Perez è parso a tutti molto lucido. Il presidente del Real Madrid, fresco di vacanza nelle isole Eolie con il suo yacht di 30 metri "Pitina", ancorato nella baia di Scari, ha spiegato ad alcuni abitanti di Stromboli e ad alcuni turisti che Cristiano Ronaldo non farà mai la fine di Neymar. Nei giorni scorsi, dopo un tuffo nelle acque di Stromboli, il numero uno dei "Blancos" ha raggiunto la spiaggia dove alcuni bagnanti lo hanno subito riconosciuto. Tra selfie ed autografi d'ordinanza, Perez ha anche risposto alle domande curiose sul suo giocatore più forte: "Vendere Cristiano Ronaldo? Mai, non lo farei neanche se me lo pagassero a peso d'oro – ha risposto il patron delle "merengues" – Solo i grandi giocatori portano a grandi ricavi e noi siamo al secondo posto nella classifica dei club per valore economico".

CR7 è tornato dalle vacanze

Pronto a scendere in campo per strappare Kylian Mbappè al Monaco (sul quale rimane comunque in corsa anche il Paris Saint-Germain), Florentino Perez ha dunque confermato di voler far rispettare il rinnovo di CR7: siglato nel novembre 2016 e valido fino al 2021. Solo al termine del contratto, quando il fenomeno di Madeira avrà 36 anni, potrà forse prendere in considerazione l'idea di separarsi dal suo attaccante. In vista dell'inizio della stagione, il campione portoghese è intanto rientrato a Madrid per prepararsi e allenarsi dopo la lunga vacanza. Al suo arrivo, il Pallone d'Oro in carica ha proprio incontrato e salutato il suo presidente. Come già capitato nella scorsa stagione, Cristiano Ronaldo dovrebbe saltare la Supercoppa Europea e rientrare tra i disponibili di Zidane per quella spagnola contro il Barcellona del rivale Leo Messi.