Il Real Madrid sta vivendo un momento molto difficile. Nella Liga è quarto, lontano diciannove punti dal Barcellona, in Coppa del Re è stato eliminato addirittura dal Leganes, che è riuscito a ribaltare il k.o. del quarto d’andata. Zinedine Zidane, che ha vinto otto trofei con i ‘blancos’, ha detto chiaro e tondo che si gioca la panchina e tutto il suo futuro con il Real in Champions League, negli ottavi i Campioni d’Europa giocheranno contro il PSG. E quella sfida potrebbe essere anche l’occasione per i due club per intavolare una trattativa di mercato. Perché oltre a Zidane potrebbe andare via CR7, che saluterà il Real solo se arriverà Neymar.

Super scambio tra Psg e Real Madrid

La stampa spagnola da tempo, al di là del futuro di Zidane e di Ronaldo, sostiene che il Real Madrid cambierà pelle. Il presidente Florentino Perez sta pensando a una rivoluzione sul mercato. Arriverà un nuovo centravanti, una tra Icardi e Kane prenderà il posto di Benzema, e anche Bale potrebbe salutare. Ma il grande sogno di Perez è Neymar. Il brasiliano, pagato 222 milioni di euro dal Paris Saint Germain la scorsa estate, potrebbe arrivare, secondo quanto riporta ‘El Larguero’, al Madrid solo se andrà via Cristiano Ronaldo, che non vuole avere come partner O’Ney, che sarebbe un compagno troppo ingombrante per il portoghese.

CR7 vuole il Manchester United

E così secondo quanto riferito dalla stampa spagnola ‘l’ipotesi impossibile’ quella di Neymar con la maglia dei ‘blancos’ potrebbe diventare possibile se si imbastisse una trattativa tra Real e Psg con protagonisti CR7 e l’attaccante brasiliano. D’altronde da anni il Paris sogna Cristiano Ronaldo, che potrebbe magari anche invogliare un big della panchina ad accettare la corte di Al Khelaifi. Ma i bastoni tra le ruote alla trattativa potrebbe metterli proprio il cinque volte Pallone d’Oro che il prossimo anno non vuole giocare con il PSG, ma vorrebbe tornare al Manchester United. E magari vorrebbe fare anche un piccolo dispetto a Florentino Perez.