La Francia campione del Mondo in carica non delude le attese e già nel primo tempo fa suo il match contro la Moldavia, in trasferta con un eloquente 4-1. Stesso discorso per l'Inghilterra che chiude i primi 45 minuti sul 2-0 contro la Repubblica Ceca, per poi farne altri 3 nel secondo tempo. E' il Portogallo di Cristiano Ronaldo, invece, a soffrire più del dovuto contro l'Ucraina di Shevchenko, finendo a reti inviolate e rischiando di capitolare nel finale di partita.

Francia uragano sulla Moldavia

Pogba e i suoi compagni iridati non perdono tempo per chiudere l'impegno in terra moldava il prima possibile, evitando di fatto qualsiasi brutta sorpresa nell'odierno match valido per le qualificazioni a Euro2020. Apre le marcature il piccolo diavolo Griezmann, al 24′, imitato da Varane 4 minuti dopo mentre al tris ci ha pensato Giroud. La ripresa diventa poco meno che una formalità con i francesi che gestiscono risultato e partita, si potano sul 4-0 con Mbappè anche se poi subiscono il gol moldavo di Ambros all'89'.

Inghilterra, bene contro la Repubblica Ceca

Mentre Schick e compagni stentano, l'Inghilterra chiude il primo tempo con un vantaggio più che interessante: 2-0. Un risultato che mette al sicuro i tre punti in palio grazie ai gol di Sterling e di Kane che piegano le resistenze ceche. Nella ripresa il copione non cambia: il tris arriva al 62′ ancora grazie a Sterling letteralmente scatenato e che trova il tris personale al 67′, chiudendo il match che si conclude con il 5-0 grazie alla sfortunata autorete di Kalas.

 

Portogallo, che delusione per Cr7

Non parte benissimo il Portogallo impegnato in Ucraina contro la nazionale allenata da Shevchenko che mette in mostra tutta la sua abilità difensiva. Cr7 ci prova in ogni modo ma non trova la via del gol anche se il Portogallo crea ogni trama offensiva basandosi sul bianconero. Il primo temo è una serie quasi infinita di occasioni mancate da parte dei lusitani che non riescono a sfondare la difesa ucraina. Nel passare dei minuti Cristiano Ronaldo prova a prendersi sulle spalle la nazionale ma non riesce a trovare la via del gol. E' il Portogallo nel finale a tremare e rischiare la sconfitta con alcuni guizzi della formazione di Shevchenko pericolosissima con Moraes a 5 minuti dal 90′.

Le altre partite in programma

La Turchia e l'Islanda riescono a vincere i rispettivi match, contro Albania e Andorra, in trasferta con lo stesso punteggio (2-0) mentre il Lussemburgo riesce a vincere di rimonta il proprio incontro con la Lituania ribaltando lo 0-1 in 2-1