Tonfi e trionfi degli ‘italiani' impegnati con le rispettive nazionali nelle qualificazioni A Euro 2020. Tra i protagonisti delle sfide in programma nel week-end c'è anche un po' di Inter: Ivan Perisic, esterno d'attacco dell'Inter s'è rivelato decisivo per la vittoria della Croazia impegnata contro il Galles: 2-1 il risultato finale in favore dei balcanici, trascinati proprio dalla rete dell'ala nerazzurra. Passo falso dell'Abania di Reja e Hysaj in Islanda.

Croazia-Galles 2-1 nel segno dell'interista Perisic

Terza giornata del Gruppo E, in calendario la Croazia riceve in casa (a Osijek) il Galles. Inizia male la sfida per i ‘dragoni' che al 17° eel primo tempo si trovano in svantaggio in maniera abbastanza rocambolesca a causa di autogol di Lawrence. Match subito in discesa per i padroni di casa che mettono la vittoria ‘in ghiaccio' al 48°, con il raddoppio di Perisic. Uno-due che non dà chance ai gallesi e consente alla Croazia di controllare senza patemi il match. La gara, però, s'infiamma negli ultimi dieci minuti: meriti dei ‘britannici' che al 77° accorciano le distanze con Brooks.

Islanda-Albania 2-1, ko amaro per Edy Reja

L'Islanda si impone per 1-0 contro l'Albania di Edy Reja, la terza giornata delle qualificazioni nel Gruppo H riserva amarezza per l'ex allenatore del Napoli e della Lazio. A Reykjavík decide il gol di Gudmundsson, a bersaglio dopo una ventina di minuti. Non ci saranno particolari sussulti, con l'Albania che non riuscirà mai a creare seri problemi ai padroni di casa. Alla luce del risultato, nella classifica del girone l'Islanda si porta momentaneamente in vetta con 6 punti assieme alla Francia e alla Turchia che andranno in campo questa sera. L'Albania resta invece a 3 punti: la sconfitta, sia pure di misura, aggiunge zavorra alle chance di rimonta.

9 gol della Russia a San Marino

La nazionale guidata da Franco Varrella è stata travolta dalla Russia. San Marino dopo aver chiuso il primo tempo sotto di quattro gol sono crollati nel finale e hanno incassato altre cinque reti in 15′. Tripletta di Dzyuba. La Russia sale al secondo posto del Gruppo I, alle spalle del Belgio.

Finlandia-Bosnia 2-0, l'Italia sorride

Una doppietta di Pukki permette alla Finlandia di battere 2-0 la Bosnia che, priva dello squalificato Pjanic, commette il primo grande passo falso delle Qualificazioni a Euro 2020. I finlandesi adesso si rimettono in corsa per il secondo posto, la Bosnia di Dzeko martedì prossimo sfiderà l'Italia a Torino. Mancini sicuramente sarà stato felice di questo risultato, perché la nazionale balcanica è la rivale più temuta.

Francia ko in Turchia

I campioni del mondo lasciano la Turchia con una sconfitta. La Francia è caduta sotto i colpi di Ayhan e del romanista Under. La qualificazione non è certo in pericolo, ma la squadra di Deschamps non è più al comando del girone, passano le prime due direttamente. Nella Francia hanno giocato tutti i titolari, inclusi Griezmann, che forse pensa già al Barcellona, e Mbappé.

Mertens show, 3-0 del Belgio

Il Belgio in scioltezza si è sbarazzato del Kazakhistan, protagonista assoluto Mertens, autore del gol che ha sbloccato l'incontro e servito due assist vincenti a Castagne dell'Atalanta e Lukaku, obiettivo di mercato dell'Inter. Terza vittoria di fila per i Diavoli Rossi.

Germania solida e vincente, che giocata di Neuer

Senza Loew, che ha avuto dei problemi di salute, la Germania ha vinto 2-0 in Bielorussia, gol di Sané e Reus. Un successo importante questo per la nazionale tedesca che si porta al comando del proprio raggruppamento. Due partite e due vittorie, entrambe ottenute fuori casa. Protagonista anche il portiere Manuel Neuer autore di una giocata strepitosa. Nel primo tempo ha effettuato un doppio dribbling e così ha salvato la sua squadra da una potenziale occasione pericolosa.