Si torna a parlare di Mia Khalifa e della sua passione per il calcio. La popolare pornostar che pochi giorni fa ha rivelato di essere una grande tifosa del West Ham, ha parlato di quelli che sono i suoi 3 calciatori preferiti. Non mancano le sorprese visto che oltre a Zinedine Zidane e David Beckham, la classe 1993 libanese naturalizzata statunitense ha inserito anche Aaron Mooy tutt'altro che celebre centrocampista dell'Huddersfield e della nazionale australiana.

https://twitter.com/miakhalifa
in foto: https://twitter.com/miakhalifa

Mia Khalifa tifosa del West Ham, il tweet contro Guendouzi

Mia Khalifa è una grande tifosa del West Ham. Gli Hammers nell'ultimo turno di Premier League si sono presi una bella soddisfazione battendo nel derby l'Arsenal. Una partita a cui la pornostar ha assistito rendendosi protagonista anche di un tweet polemico nei confronti del giocatore dei Gunners Guendouzi, accusato di simulare: "Ti ho visto sdraiato più volte di me nel 2014".

⚒⚒⚒ @uref.official

A post shared by Mia K. (@miakhalifa) on

Quali sono i calciatori preferiti dalla pornostar Mia Khalifa, spunta Aaron Mooy

Ai microfoni di Arsenal Fan Tv, la venticinquenne ha parlato dei suoi calciatori preferiti. Si tratta di due leggende del passato come Zinedine Zidane e David Beckham, e di un inaspettato giocatore del presente ovvero Aaron Mooy. Ecco il perché della scelta del centrocampista dell'Huddersfield e della nazionale australiana: "È come il Kawhi Leonard del calcio. Sai chi è Kawhi Leonard? (si tratta di un cestista dei Toronto Raptors, stella della NBA). Anche se non assomiglia a lui, si comporta come lui. E' un po' timido e goffo, ti sembra non ci sia ed è difficile da ricordare. Kawhi Leonard è un bravo ragazzo".

#COYI ⚒ @westham

A post shared by Mia K. (@miakhalifa) on

Perché Mia Khalifa apprezza Beckham e Zidane

Curiosa anche la spiegazione della sua preferenza per Beckham e Zidane. Il primo viene celebrato da Mia Khalifa per la sua curiosa voce: "Devo dire Becks perché sono una ragazza. Mi fa ridere ogni volta che lo sento parlare con quella voce che è più alta della mia quando avevo 12 anni. È davvero divertente. Zinedine Zidane perché è stata la cosa più eccitante che ho visto accadere in una partita di calcio. Amo la violenza! (forse il riferimento è alla testata a Materazzi nella finale dei Mondiali 2006, ndr). Quello è stato il momento più bello di tutti i tempi".