Quando si parla di Neymar, non si stupisce più. Dopo il faraonico trasferimento da Barcellona a Parigi, la presentazione da brividi e l'esordio da protagonista contro il Guingamp, ora il fuoriclasse brasiliano fa parlare di sé nell'ambito della sicurezza personale. Il numero 10 del Paris Saint-Germain ha ingaggiato una guardia del corpo personale per la sua nuova avventura in Francia: secondo quanto riportano gli organi di stampa francese Neymar ha scelto per questo compito Nordine Taleb, 36enne stella della Ultimate Fighting Championship (UFC), un'organizzazione di arti marziali miste statunitense.

Taleb è di nazionalità francese, di origini algerine, e vanta 7 combattimenti con la UFC. Il peso medio di MMA (Mixed Martial Arts) si allena abitualmente a Montreal, in Canada ed è stato già avvistato al fianco di Neymar nella sua breve vacanza in Costa Azzurra dopo la firma con il Paris Saint-Germain.

Neymar è ambasciatore per l’Onu dei diritti dei disabili

Il fuoriclasse brasiliano è diventato ambasciatore dei diritti dei disabili, vittime dei conflitti nei paesi poveri. L’attaccante della Seleçao ha ricevuto il titolo dall’Onu a Ginevra, dove è salito sulla Broken Chair, l’enorme scultura a forma di sedia che rende omaggio alle vittime delle mine. Da lassù ha calciato un pallone verso i fan raccolti ai suoi piedi. Neymar, accompagnato dai genitori in questa importante occasione, si è espresso così: "Sono contento di collaborare con l’Hanicap International e vorrei ringraziare l’associazione per il suo lavoro".

Neymar, boom di maglie: 1 milione di euro in un giorno

Nel solo primo giorno di vendita il Paris Saint-Germain ha incassato 1 milione di euro, tanto che il prodotto è andato esaurito sia nei negozi ufficiali del club che sullo store online della Nike. E, come hanno dichiarato i responsabili dell’azienda “a stelle e strisce”, sono state già state vendute più maglie di Neymar Jr che quelle di Angel Di Maria di un’intera stagione.