Basta calcio giocato, allenamenti, partite. Adesso il mondo del calcio per Lassana Diarra diverrà fonte di reddito in modo diverso, provando a intensificare la sua nuova attività: bibite energetiche. Il giocatore francese, 33enne, ha deciso di dire basta e in questa sessione di mercato invernale chiuderà il contratto che attualmente lo lega al Paris Saint-Germain da poco più di un anno.

Una scelta sviluppatasi nel tempo e maturata anche attraverso le ottime risposte commerciali del mondo dello sport che ha reagito positivamente alla nuova linea di prodotti denominata "Heroic Sport", una serie di bevande energetiche per gli atleti. Un'attività che è iniziata con il piede giusto e che ha già ottenuto in America più di un riscontro, come nel basket professionistico americano: una partnership con la Nba.

Scelta definitiva, bruciata la Roma

Una scelta che chiude la carriera dell'ex Chelsea, Arsenal e Real Madrid, costellata da successi in tre campionati differenti, dalla Ligue1 alla Liga spagnola, fino alla Premier League. E che lascia a bocca asciutta anche la Roma che proprio al centrocampista francese si era rivolta per sostituire Javier Pastore, l'argentino arrivato proprio dal Psg in estate e massima delusione di questa prima parte di stagione. Un affare chiuso ancor prima di essere ragionato proprio per la scelta di Diarra di smettere col calcio giocato.

La carriera di Diarra

Dopo gli inizi in Premier vestendo le maglie di Chelsea (1 Premier, 1 Community Shield, 1 Coppa di Lega, 1 Coppa d'Inghilterra), Arsenal e Portsmouth (1 Coppa d'Inghilterra) nel 2009 approda al Real Madrid club in cui milita per tre stagioni (1 Liga, 1 Coppa di Spagna, 1 Supercoppa di Spagna) fino ad approdare in Ligue1 dove viene ingaggiato dal Psg nel 2017 (1 Ligue1, 1 Coppa di Francia, 1 Coppa di Lega, 1 Supercoppa francese)