I record sono fatti per essere battuti? Spesso si dice così ma ogni volta che accade ci meravigliamo perché l'asticella si alza sempre di più e sempre difficile fare meglio. In un martedì sera di Premier League apparentemente normale, ecco che Shane Long decide di riscrivere la storia del campionato inglese mettendo a segno la rete più veloce di sempre dopo soli 7 secondi. L'attaccante del Southampton ha avuto la fortuna di intercettare un lancio di un difensore del Watford dopo soli 7.69 secondi dal calcio d'inizio e arrivato davanti a Ben Foster lo ha battuto con un delizioso tocco sotto.

Superato dopo più di 18 anni il precedente primato, che resisteva dal 9 dicembre del 2000: a realizzarlo era stato Ledley King, allora con la maglia del Tottenham, che portò in vantaggio gli Spurs contro il Bradford dopo 9 secondi e 82 centesimi: 2 secondi e poco più in più rispetto allo scatenato 32enne dei Saints. Long precede gente del calibro di Alan Shearer (10.52), Christian Eriksen (10.54) e Mark Viduka (11.90). 

Poteva essere un goal importantissimo per il Southampton, visto che l'obiettivo salvezza è vicino dopo un campionato molto sofferto, ma nel finale è arrivato il pareggio per il Watford da parte Andre Gray. Ora la formazione di Ralph Hasenhuttl è a + 6 dal Cardiff e nelle ultime tre gare affronterà Bournemouth, West Ham e Huddersfield Town: in queste ultime sfide di Premier dovrà cercare di tenere lontano l'incubo Premiership. Con questa rete l'irlandese Long ha regalato un primato davvero incredibile ai Saints, che da oggi rimarrà nei libri di storia della Premier League.