31a giornata di Premier League da dimenticare per il Chelsea di Maurizio Sarri. Nel posticipo domenicale i Blues sono stati battuti dall'ottimo Everton perdendo così l'opportunità di raggiungere l'Arsenal in zona Champions. A sorridere invece è Jurgen Klopp: il Liverpool ha approfittato dello stop del City impegnato in FA Cup, per espugnare il campo del Fulham e portarsi momentaneamente in vetta al campionato inglese.

Il Chelsea di Sarri ko sul campo dell'Everton

Non è bastato al Chelsea un ottimo primo tempo. La formazione di Maurizio Sarri sul difficile campo dell'Everton ha mantenuto a lungo il pallino del gioco senza però riuscire a trovare la via del gol (niente da fare per Higuain sostituito poi da Giroud nella ripresa). Nella ripresa i padroni di casa con cinismo hanno piazzato l'uno-due vincente con Richarlison (49’) e Sigurdsson (72’). Un doppio colpo da ko per stendere la formazione londinese che, in un turno contraddistinto dal mancato impegno di molte big a causa della FA Cup, resta al palo, al sesto posto, fallendo l'aggancio momentaneo alla zona Champions.

Il Liverpool vince in casa del Fulham e si porta momentaneamente in vetta alla Premier

Nell'altra sfida della domenica della Premier, vittoria del Liverpool sul campo della penultima della classe Fulham. Un successo pesante per gli uomini di Klopp che hanno dovuto faticare e non poco per avere la meglio dei londinesi. Dopo il botta e risposta tra Mane' e Babel (con quest'ultimo che ha approfittato di una dormita difensiva di Van Dijk per castigare Alisson), ci ha pensato nel finale Milner a regalare i tre punti ai Reds realizzando un calcio di rigore. Vittoria preziosa per il Liverpool che piazza il sorpasso al City in vetta alla classifica della Premier, approfittando così dell'impegno della formazione di Guardiola in FA Cup.