Cristiano Ronaldo guiderà il Portogallo nella final four della Nations League 2019. I campioni d’Europa cercheranno di vincere la prima edizione di questa nuova manifestazione con il fenomeno della Juventus, che non è l’unico ‘italiano’ convocato. Perché nella lista ci sono anche l’altro Campione d’Italia Cancelo e il difensore del Napoli Mario Rui.

I convocati del Portogallo

Ronaldo ovviamente sarà al centro dell’attacco, tra i convocati c’è anche il giovane Joao Felix, che ha strabiliato in Europa League e vinto il campionato portoghese con il Benfica. Tra gli attaccanti c’è pure Diogo Jota del Wolverhampton, ma non l’ex milanista André Silva. Escluso anche Joao Mario.

L’elenco dei convocati:

  • Portieri: Rui Patricio (Wolverhampton), Beto (Goztepe) e Jose' Sá (Olympiacos).
  • Difensori: Joao Cancelo (Juventus), Nelson Semedo (Barcellona), Pepe (Porto), Ruben Dias (Benfica), Jose' Fonte (Lille), Raphael Guerreiro (Borussia Dortmund), Mario Rui (Napoli).
  • Centrocampisti: Danilo Pereira (Porto), William Carvalho (Betis), Ruben Neves (Wolverhampton), Joao Moutinho (Wolverhampton), Bruno Fernandes (Sporting), Pizzi (Benfica), Bernardo Silva (Manchester City).
  • Attaccanti: Cristiano Ronaldo (Juventus), Rafa (Benfica), João Felix (Benfica), Dyego Sousa (Braga), Gonçalo Guedes (Valencia) e Diogo Jota (Wolverhampton).

La Final Four della Nations League

La nazionale portoghese allenata da Fernando Santos è la favorita per la vittoria finale. Innanzitutto perché giocherà in casa, ma lo è anche perché c’è Cristiano Ronaldo. La dea bendata ha dato una mano ai portoghesi che delle altre semifinalisti hanno beccato la più debole, la Svizzera che scenderà in campo il 5 giugno a Oporto. Il giorno dopo a Guimaraes si affronteranno l’Olanda e l’Inghilterra. La finalissima si giocherà invece domenica 9 giugno allo stadio Dragao di Oporto, la casa del Porto.