Un calciatore costato 120 milioni di euro, che ha un ingaggio da 350 mila euro a settimana (più o meno 18 milioni all'anno nel complesso) poteva mai continuare a vivere in un albergo? Paul Pogba ha deciso che era giunto il momento di abbandonare quella dimora (il Lowry Hotel, lo stesso dove alloggia Mourinho) dotata sì di tutti i comfort ma non abbastanza regale. Senza badare a spese (lui può permetterselo), il francese ha fatto cadere le proprie preferenze su una villa extra-lusso nel Cheshire, non molto distante dal centro sportivo di Carrington e qualche anno fa appartenuta al ‘Chicharito' Hernandez (oggi al Bayern Leverkusen). The Sun e Daily Mail hanno dato ampio risalto alla notizia e pubblicato le foto (Mercury Press and Media Ltd) della nuova abitazione.

La struttura. Cinque camere da letto, cinque bagni, due saloni (in uno di essi giganteggia anche un camino), una cucina moderna (dotata di tutti gli accessori) che fa pendant con una sala da pranzo incredibile, uno studio e una ‘stanza per il relax con tavolo da biliardo' compongono una struttura dal valore di 3.4 milioni di euro. La ciliegina sulla torta: un garage di dimensioni tali da ospitare ben 3 auto; una piscina coperta, riscaldata e fornita perfino di un bagno turco con annesso spogliatoio.  Un gioiello messo in cassaforte… considerata la recinzione che circonda tutta l'area e un sistema di sicurezza dell'ultima generazione.

Un lusso ‘possibile' per l'ex bianconero. Una residenza da super ricchi – come sottolinea il tabloid The Sun – che, oltre svelare dettagli sulla mega villa, fa anche un po' di conti in tasca all'ex centrocampista della Juventus che impiegherà pochi mesi per scontare la cifra investita per il regalo he s'è concesso per coccolarsi e sentire più a proprio agio fino al 2021, quando scadrà il contratto con il Manchester United.