La nazionale italiana per la seconda volta consecutiva è tra le prime quattro nel Mondiale Under 20. Rispetto a due anni fa questa volta si sogna la vittoria finale, che sarebbe la prima di sempre per gli azzurrini. La nazionale di Nicolato è messa bene in campo e luccica grazie pure alle parate del portiere del Milan Plizzari e ai gol dell’attaccante di proprietà dell’Inter Pinamonti, che disputerà anche l’Europeo Under 21.

Plizzari, il portiere del Milan specialista nel parare i rigori

L’Italia ha serve avuto grandi portieri e un giorno non lontano nell’elenco dei grandi si aggiungerà il nome di Alessandro Plizzari, classe 2000 che nel Mondiale Under 20 del 2017 fu protagonista nella finale del 3° e 4° posto, parò due rigori e gli azzurri salirono sul podio. Adesso ha già parato due penalty in due partite differenti. Strepitoso. Quest’anno ha giocato in prevalenza con le nazionali giovanili, oltre che con la Primavera,  perché è stato aggregato spesso in prima squadra ma è stato il quarto portiere. Nella prossima stagione cambierà aria, farà un po’ di esperienza, ma il Milan lo cederà solo in prestito.

Pinamonti il bomber dell’Inter che è già un uomo mercato

Classe 1999, Andrea Pinamonti è uno dei giovani italiani più forti in assoluto. Di lui si parla da tanti anni. Quest’anno ha vissuto la sua prima vera stagione in Serie A, con il Frosinone (penultimo) ha realizzato cinque reti. Nel Mondiale polacco sta facendo gol a raffica, la doppietta al Mali ha permesso all’Italia di passare in semifinale. E adesso potrebbe finire alla Roma, che lo vorrebbe come erede di Dzeko.

Le parole del c.t. Nicolato

Questa squadra non smette mai di stupire, stiamo vivendo un sogno molto intenso. Guardiamo avanti, ma lo facciamo con serenità la partita di ieri  stata durissima, abbiamo affrontato un avversario molto forte e mai domo, ma questi ragazzi sanno superare le difficoltà sempre e comunque.