Con Maurizio Sarri alla Juventus e il ‘secondo tradimento al Napoli‘, Aurelio De Laurentiis ha giurato indirettamente di fare carte false per dare a Carlo Ancelotti una super squadra, pronto a svenarsi in chiave mercato con colpi ad effetto che permetterebbero agli azzurri di giocare alla pari della Juventus in campionato. Tra i tanti nomi in arrivo, alcuni di primissimo ordine, come Manolas il centrale difensivo della Roma, o James Rodriguez, il colombiano che il Real Madrid sarebbe pronto a cedere. E, infine, Mauro Icardi.

Se per il primo tutto sembra oramai concordato con giocatore e società giallorossa e per il secondo si attende la volontà del Real Madrid avendo già il gradimento di James, per Icardi si è nella sfera delle ipotesi remote. Che potrebbero trasformarsi in realtà se ci sarà l'occasione giusta al momento giusto. Perchè andare a Napoli sarebbe un colpo importante per tutti (tranne per l'Inter).

Icardi, il bomber d'area che manca al Napoli

Mauro Icardi ha 25 anni, è tra i più prolifici attaccanti in circolazione, conosce benissimo il calcio italiano ed è gradito ad Ancelotti. Il tecnico del Napoli lo vedrebbe bene nel proprio attacco dove manca una reale alternativa a Milik, il polacco che a quel punto si giocherebbe il posto da titolare con l'argentino. Gli altri ‘nove' sono soluzioni parziali ed  estemporanee, da Mertens a Verdi. Per questo al Napoli un Icardi in più nel motore farebbe solamente bene.

Napoli e Ancelotti, garanzie di rilancio

Da un punto di vista dell'opportunità, anche per lo stesso argentino Napoli si presenterebbe come una piazza ideale per il riscatto: un posto da titolare se lo dovrebbe guadagnare ma avrebbe tutte le carte per strappare un posto bell'ideale 11 di Ancelotti tra Champions e Serie A. Ha una media gol importante, un uomo d'area di rigore che al momento manca nello scacchiere partenopeo.

Il prezzo contenuto e lo smacco alla Juventus

Da un punto di vista economico rappresenterebbe anche una buona occasione di mercato: 70-80 milioni da spendere per un bomber di razza non è un prezzo altissimo con i cartellini che circolano in Eruopa. De Laurentiis non ha fretta, potrebbe attendere il momento giusto e approfittare della rabbia del giocatore perchè dica finalmente sì a  Napoli (rifiutato tre stagioni fa) e la voglia dell'Inter di dare scacco alla Juve che cerca l'argentino da tempo. Un triplice rivincita che farebbe contenti tutti.