1 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito

Perché il Real Madrid ha scaricato Bale: 25 infortuni, muscoli di cristallo

La prossima estate Gareth Bale potrebbe lasciare il Real Madrid. Il gallese recentemente è finito spesso in panchina, e naturalmente non è felice. Bale a causa di 25 infortuni ha saltato 78 partite negli ultimi anni. Il suo futuro potrebbe essere al Manchester United.
A cura di Alessio Morra
1 CONDIVISIONI

Le strade del Real Madrid e di Gareth Bale potrebbero separarsi alla fine della stagione. Da tempo si parla del ritorno in Premier League del gallese, ma questa volta i ‘blancos’ potrebbero decidere davvero di cedere il giocatore, che nelle ultime partite è spesso finito in panchina e che sembra non essere più al centro del progetto tecnico di Zidane.

Tra panchine e infortuni

L’edizione online di ‘AS’ parla di ‘caso Bale’. Anche nel match di campionato con il Leganes, un recupero vinto 3-1, l’esterno è finito in panchina, al suo posto ha giocato Lucas Vazquez, e a disposizione non c’era nemmeno Cristiano Ronaldo. Zidane per spegnare ogni tentativo di polemica dopo la partita ha detto: “Sono contento di Gareth, vogliamo che arrivi pian piano al suo miglior livello. Vedremo come andrà in futuro e come dovremo gestirlo”. Ma Bale non è contento di questo ruolo di comprimario, tre panchine nelle ultime quattro partite, e ha mostrato ciò anche dopo il match con il PSG di Champions. L’ex Spurs non è andato con i compagni a salutare i tifosi dopo la vittoria.

Immagine

I tanti infortuni di Bale

Bale non è più nemmeno sostenuto dalla tifoseria che vorrebbe vedere al suo posto Isco o Asensio che stanno crescendo molto bene. I media continuano a sottolineare i tanti infortuni dell’esterno della BBC che ha saltato 78 partite per colpa di 25 infortuni, rimediati in tre anni e mezzo. Il numero delle sue presenze si è ridotto in modo cospicuo nelle ultime tre stagioni e complessivamente sono quasi più le partite saltate da Bale che quelle giocate.

Manchester United nel futuro di Bale

Il clima è teso, c’è chi ricorda anche i tanti privilegi che sono previsti nel contratto di Bale, che ha praticamente lo stesso status di Cristiano Ronaldo, stipendio escluso. E l’addio dopo cinque anni (ricchi di successi di squadra) sembra sempre più vicino. Il giocatore, pagato nell’estate del 2013 cento milioni di euro, potrebbe andare via in estate. Il Manchester United, che lo insegue da anni, potrebbe tuffarsi su di lui e potrebbe finalmente averlo. E chissà che nella trattativa non possa essere inserito Pogba, che un anno mezzo fa divenne il giocatore più costoso al mondo togliendo il primato a Bale, che con Mourinho non va d’accordo e che invece piace tantissimo a Zidane.

1 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views