Pelé oggi è stato operato, ma fortunatamente l’ex grande calciatore brasiliano sta bene. Il settantaquattrenne tre volte Campione del Mondo con la Selecao dopo il ricovero d’urgenza di ieri sera oggi è stato operato di calcoli renali, che sono stati asportati dall’uretra e dalla vescica. L’operazione è andata benissimo. Questo il bollettino con cui la clinica Albert Einstein ha parlato delle condizioni di Pelé: “Dagli esami realizzati sul paziente Edson Arantes do Nascimento si è riscontrata la presenza di calcoli renali che ostruivano il condotto urinario. Di lì la decisione di rimuoverli chirurgicamente. L’operazione è perfettamente riuscita. Il paziente è in condizioni stabili e in fase di recupero.”. Ancora non si sa però quando Pelé potrà tornare a casa, probabilmente comunque l’ex giocatore verrà dimesso tra un paio di giorni.

Pelé era stato ricoverato d’urgenza ieri sera, dopo aver accusato dolori allo stomaco durante la presentazione di un libro nel museo a lui dedicato. La notizia, diffusa dalla prefettura di Santos che gestisce proprio il Museo Pelé, aveva allarmato l’intero paese sudamericano, preoccupato anche perché ‘O’Rei’ recentemente era stato anche operato al cuore. Dopo la notizia dell’intervento ai calcoli renali tutti sono tranquillizzati, ancor di più dopo aver sentito le parole di José ‘Pepito’ Fornos, un vecchio amico di Pelé, che alla stampa ha rassicurato: “Lui si sente molto meglio ed è molto tranquillo.”.