13 anni oggi l'Italia alzava la sua quarta Coppa del Mondo. A Berlino, in finale con la Francia, guidata da Marcello Lippi in una cavalcata catartica da Calciopoli, lasciata alle spalle dalle gesta iridate di Del Piero, Totti, Grosso, Materazzi e compagni. Una dolce follia sportiva che iniziò dal nulla e si concretizzò nella notte berlinese del 9 luglio 2006 dopo un'ora e mezza di emozioni, gioie e dolori, la lotteria dei rigori per gli Azzurri che sconfissero i francesi e le polemiche. Oggi, a distanza di 13 anni, molti dei protagonisti azzurri militano ancora nel mondo del calcio ma in vesti diversi. e proprio oggi a 13 anni di distanza i protagonisti di quella straordinaria impresa sportiva ricordano via social un momento della loro vita che mai potranno dimenticare.

I ricordi via social dei campioni del Mondo 2006

Da Capitan Cannavaro al ‘parrucchiere‘ Oddo, tutti di prima mattina hanno ricordato lo straordinario momento che pochi possono annoverare nella propria carriera calcistica. "Buongiorno CAMPIONI …9 Luglio, per noi non sarà mai più un giorno normale..", ha scritto su Instagram l'ex capitano della Nazionale Fabio Cannavaro. A festeggiare la ricorrenza anche Vincenzo Iaquinta, Marco Materazzi, Marco Amelia e Massimilano Oddo che scrive: "Auguri alla ‘bimba'".

Fa eco Marco Materazzi, protagonista in finale dell'episodio che è già iscritto indelebile negli annali, subendo la testa di Zinedine Zidane e la conseguente espulsione del fenomeno francese, in finale. Per Matrix, nessun commento: solo una data 09/07/2006

Non poteva mancare la celebrazione della FIGC che dai suoi account ufficiali omaggia i Campioni del Mondo azzurri. Oggi che il peggio sembra essere passato, dopo l'amarezza dell'esclusione all'ultimo mondiale russo, con il rilancio del progetto Mancini, il 9 luglio si trasforma in una nuova data ‘zero' dalla quale prendere spunto e ripartire.

Ma cosa fanno oggi a distanza di 13 anni i campioni del Mondo 2006?

Peruzzi club manager, Zambrotta ambasciatore

Gianluigi Buffon, non ha ancora smesso di scendere in campo ed è tornato ad essere il portiere della Juventus dopo la parentesi al Psg. Angelo Peruzzi, oggi è il club manager della Lazio mentre il 3 portiere del 2006, Marco Amelia è allenatore della Vastese (Serie D). Fabio Grosso allena, così come Marco Materazzi e Massimo Oddo, mentre Cristian Zaccardo è ancora in campo come difensore del Tre Fiori (San Marino). Fabio Cannavaro è allenatore del Guangzhou Evergrande (Cina) mentre Andrea Barzagli, si è appena ritirato e dovrebbe entrare nello staff di Sarri alla Juventus. Gianluca Zambrotta è attualmente ambasciatore Uefa per Euro 2020 mentre Alessandro Nesta è diventato allenatore del Frosinone.

Da Perotta in FIGC a Lippi ct della Cina

Daniele De Rossi, ha appena lasciato la Roma ma dovrebbe continuare a giocare, in attesa di capire dove e con chi mentre Francesco Totti è rimasto in giallorosso come dirigente. Simone Perrotta è l'attuale vicepresidente del Settore Giovanile Scolastico della Figc mentre Andrea Pirlo è uno stimato opinionista televisivo, come Mauro Camoranesi e Alex Del Piero. Rino Gattuso ha appena lasciato il Milan come allenatore ed è in cerca di una nuova panchina, non come Simone Barone, confermato allenatore della Berretti Sassuolo. Alberto Gilardino è l'allenatore della Pro Vercelli mentre Filippo Inzaghi è l'allenatore del Benevento. Luca Toni è un dirigente del Verona mentre Marcello Lippi è il ct della Cina. L'unico a non avere più nulla a che fare con il Calcio è Vincenzo Iaquinta.