775 CONDIVISIONI
7 Novembre 2017
18:33

Non capisce di calcio, scommette 1 sterlina ne vince 575mila

Una donna di 58 anni si è resa protagonista di una clamorosa vincita in Inghilterra. Con una scommessa da 1 sterlina ne ha vinte 575mila, ovvero 653mila euro. Per scegliere le squadre vincenti si è fidata solo dell’istinto nel momento in cui il figlio le leggeva le partite. Decisivo il gol al 92′ di Cook in Newcastle-Bournemouth.
A cura di Marco Beltrami
775 CONDIVISIONI

Ore di studio e approfondimenti su quote e pronostici per piazzare la scommessa vincente, e poi arriva una casalinga inglese che non capisce nulla di calcio e che puntando 1 sterlina, ne vince addirittura 575mila (ovvero 653.179 euro). E' questa una delle storie più curiose del week-end provenienti da oltremanica, dove una donna di 58 anni ha letteralmente sbancato, vincendo un premio eccezionale, con una schedina su 12 partite effettuata presso l'agenzia di scommesse William Hill di Leysdown-on-Sea in Inghilterra.

Casalinga vince 575mila sterline con una scommessa di 1 sterlina

A raccontare la curiosa notizia ci ha pensato l'edizione online del Daily Mail. La casalinga 58enne il cui nome non è stato svelato, ha messo insieme 12 partite, molte di queste della Premier, effettuando una scommessa da 1 sterlina. La donna ha scelto le sue preferenze a seconda del nome delle squadre e della fiducia che sembravano garantirle quando il figlio le leggeva le partite. Quasi un gioco dunque per la scommettitrice che ha rivelato di giocare perché ormai da anni è costretta a seguire figlio e marito che nel fine settimana non fanno altro che guardare il calcio in tv. Con una puntata di 1 sterlina ha vinto ben £ 574,278.41, ovvero più di 650mila euro.

La casalinga che ha vinto 575mila sterline (Foto Steve Finn Photoghraphy, fonte Daily Mail)
La casalinga che ha vinto 575mila sterline (Foto Steve Finn Photoghraphy, fonte Daily Mail)

La 58enne ha scommesso su 12 partite, decisiva la vittoria del Bournemouth al 92′

La donna ha scelto dunque 12 partite, puntando sull'esito della partita. In molti casi ha scommesso sulla squadra meno quotata e la fortuna dunque l'ha premiata. Decisiva infatti si è rivelata la vittoria del Bournemouth in casa del Newcastle. Il 2 si è concretizzato addirittura al 92′ in pieno recupero grazie ad un gol di Steve Cook. Un calciatore che nella famiglia della fortunata vincitrice non dimenticheranno mai.

Un Natale eccezionale per i vincitori della scommessa

Carli Faulkner, dipendente del negozio di William Hill's Leysdown-on-Sea che ha pagato la scommessa, ha dichiarato: "E' incredibile che la signora abbia azzeccato tutti i risultati. Di solito i clienti quando vedono una cifra così alta al momento della scommessa come possibile vittoria, pensano che non si verificherà mai. E invece questo ha dimostrato che può accadere. Avranno un Natale bellissimo e sono felice per loro. La mia più grande vincita registrata fino ad ora era di 25mila sterline".

Il retroscena sul marito della fortunata vincitrice

Queste invece le parole del portavoce di William Hill, Rupert Adams che ha svelato un ulteriore retroscena: "Il marito della signora stava compilando la scommessa di una sterlina che effettua da 40 anni. Sua moglie ha iniziato a fare lo stesso circa 6 anni fa, quindi sicuramente ha avuto fortuna visto che ha fatto meglio del marito. Nei miei 15 anni nell'attività che lavora per William Hill non ho mai incontrato una vittoria di calcio più grande da un puntatore femminile".

La schedina vincente (Foto Steve Finn Photoghraphy, fonte Daily Mail)
La schedina vincente (Foto Steve Finn Photoghraphy, fonte Daily Mail)
775 CONDIVISIONI
Formula 1, Verstappen vince il GP Francia, disastro Leclerc
Formula 1, Verstappen vince il GP Francia, disastro Leclerc
Formula 1, Verstappen vince il GP Ungheria, disastrosa strategia Ferrari
Formula 1, Verstappen vince il GP Ungheria, disastrosa strategia Ferrari
Berrettini eliminato al primo turno dall'ATP di Montreal: mai in partita contro Carreno Busta
Berrettini eliminato al primo turno dall'ATP di Montreal: mai in partita contro Carreno Busta
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni