C'è un volto nuovo nella Lazio che affronterà la Cremonese negli ottavi di finale di Coppa Italia (gara in programma alle 18.00 allo stadio Olimpico). E' Joseph Minala, convocato per la prima volta in stagione con la prima squadra da Simone Inzaghi. Il calciatore camerunense, ai tempi del suo arrivo alla Lazio, finì al centro di un vero e proprio caso mediatico legato alla sua età, in virtù di un aspetto fisico che ‘stonava' con la sua carta d'identità. Il club biancoceleste fu costretto anche ad intraprendere iniziative legali per mettere a tacere voci e illazioni.

La carriera di Joseph Minala

Da allora la carriera di Minala è proseguita piuttosto anonima, nonostante fossero importanti le aspettative riposte in lui dalla Lazio. Tra un prestito e l'altro, Minala ha girato diverse piazze in Serie B: Bari, Latina, Salernitana, quasi sempre rientrando alla base al termine della stagione. La sua migliore parentesi l'ha vissuta a Salerno, dove tra gennaio 2017 e giugno 2018 si è ritagliato un ruolo da protagonista dando la sensazione di essere pronto a puntare alla prima squadra della Lazio.

La stagione di Minala con la Lazio

Le uniche presenze ufficiali con la Lazio, però, risalgono ancora al 2013/14. Nelle ultime annate, al di là dei periodi trascorsi in prestito, non ha mai trovato spazio in prima squadra. Neanche nella stagione in corso, che Minala – dopo il ritiro estivo svolto con la prima squadra ad Auronzo –  ha vissuto prevalentemente con la Primavera nonostante a 23 anni sia ormai un fuori quota a tutti gli effetti. Nel suo futuro, forse già in questa sessione di mercato invernale, c'è una nuova opportunità in prestito. Sempre alla ricerca della svolta della sua carriera.