La prima serata di Nations League ha avuto come clou il match tra la Germania e la Francia, che a Monaco hanno pareggiato 0-0, miglior in campo il portiere del Psg Areola. Ma in programma c’erano tante altre partite e tra i protagonisti c’è stato anche l’attaccante della Roma Patrik Schick, autore di un gol fantastico, il quarto con la nazionale della Repubblica Ceca.

Super gol di Schick all’Ucraina

Il ventiduenne attaccante da oltre un anno è un giocatore della Roma e finora è quasi un oggetto misterioso, perché Schick ha combinato davvero poco in giallorosso. Il giovane bomber dopo aver ottenuto la fiducia di Di Francesco ha trovato pure quella del c.t. della Repubblica Ceca e lo ha ripagato alla grande realizzando dopo appena 4’ il gol del momentaneo 1-0 contro l’Ucraina.

La ripartenza è splendida, Schick riceve sulla fascia sinistra, entra in area e da posizione defilata batte il portiere avversario, il gol è bellissimo. I fantasmi e le troppe critiche spazzate via in un attimo. La nazionale guidata da Shevchenko dopo quest’avvio complicato pareggia con Konoplyanka e poi nel finale trova il gol della vittoria con Zinchenko del City.

Poker del Galles all’Irlanda

Sempre nella League B, ma in un match valido per il Gruppo 4, il Galles ha travolto nel derby britannico l’Irlanda. La nazionale guidata da Ryan Giggs quando ha in campo Bale e Ramsey fa paura a tutti e oggi ne ha fatto le spese l’Irlanda che dopo 18’ era già sotto di due gol. Dopo le reti di Lawrence e Bale nel primo tempo segna pure Ramsey, nella ripresa mettono la firma sul match Roberts e Williams, che rende meno pesante il passivo.

Vittorie anche per Bulgaria e Norvegia

Nella League C hanno ottenuto i tre punti la Norvegia, 2-0 a Cipro, e la Bulgaria, vittoria 2-1 in Slovenia, a cui non è bastato il gol dell’empolese Zajc. Mentre nella League D hanno vinto la Georgia, l’Armenia e la Macedonia.