29 Agosto 2019
10:55

Napoli, ultimissime di mercato sulle trattative di giornata: ancora su Icardi

Approfittando della Cortina di Ferro tra Inter e Icardi, il Napoli prova di nuovo a inserirsi. Con il calciomercato oramai verso la fine, i partenopei hanno deciso di aspettare fino a venerdì, ultimo giorno per ricevere un segnale dall’argentino. Altrimenti si procederà con l’acquisto dello svincolato Llorente.
A cura di Alessio Pediglieri

Mentre sul fronte Inter-Icardi si registra un ulteriore irrigidimento tra le parti, c'è chi spera sempre che negli ultimi 2-3 giorni a disposizione si possa concretizzare l'acquisto dell'argentino. E' il Napoli che intanto lavora per prepararsi al meglio alla stagione in vista della sfida contro la Juventus. I partenopei infatti, non avrebbero perso le speranze di trovare un'intesa col giocatore e così aspettano ancora Mauro Icardi: fissata per venerdì la deadline definitiva, giornata in cui è programmato un incontro anche con l'entourage di Fernando Llorente per definire gli ultimi dettagli sull'ingaggio.

Il muro tra Icardi e l'Inter

Dunque, il Napoli prova l'ultimo approccio sperando sia quello vincente: l'Inter è già convinta dell'operazione in corso, ma manca l'ok del giocatore e del suo entourage che non hanno mai risposto alle avances azzurre. L'idea è quella di provarci fino alla fine sfruttando anche il muro che si è innalzato tra società e attaccante. L'ultimo faccia a faccia con il presidente Zhang ha evidenziato l'impossibilità di un reintegro.

La proposta del Napoli per Mauro Icardi

A Napoli, Icardi troverebbe spazio, motivazioni e soprattutto un ambiente che lo spingerebbe verso la rinascita. Anche sotto il profilo delicato delle percentuali e della gestione dei diritti d'immagine, il club di Aurelio De Laurentiis avrebbe trovato la chiusa con Mauro Icardi, al quale verrebbe permesso di guadagnare quanto oggi rileva dall'Inter, con la garanzia di un contratto più lungo e  – soprattutto – meno problemi.

Perché il Napoli ha scelto venerdì come giorno decisivo

Venerdì si saprà di più. E' questo il giorno stabilito dalla dirigenza partenopea per l'ultimatum all'argentino. I motivi sostanzialmente sono due. Primo, il Napoli si darebbe ancora tempo e spazio di manovra per affinare eventuali spigoli con il mercato in chiusura lunedì 2 settembre. Un'operazione lat minute ma non troppo per evitare problematiche e perdite di tempo. Due, venerdì è fissato anche l'appuntamento per parlare di Llorente, altro colpo in canna per gli azzurri: in città è atteso il procuratore dello spagnolo, attualmente svincolato. Se non ci saranno segnali da Icardi si procederà con l'ex Tottenham e Juventus il cui accordo può essere trovato anche dopo il 2 settembre.

Skriniar ora diventa la chiave del mercato Inter: da lui dipende tutto il piano di Marotta
Skriniar ora diventa la chiave del mercato Inter: da lui dipende tutto il piano di Marotta
Il saluto strappalacrime di Mertens ai napoletani:
Il saluto strappalacrime di Mertens ai napoletani: "Non è finita come volevo ma Napoli resta nel mio sangue"
31.726 di antoizzo86
Le notizie di calciomercato del 15 luglio
Le notizie di calciomercato del 15 luglio
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni