Maurizio Sarri avrebbe voluto Elseid Gëzim Hysaj già nell'estate scorsa e adesso è tornato alla carica per il difensore che era una pedina inamovibile della sua squadra in azzurro. Ci sono davvero margini perché il difensore di origine albanese possa addirittura partire nella prossima sessione invernale di mercato? Difficile che accada a gennaio ("anche se non è da escludere", dice il suo procuratore), più ipotizzabile che sia così in estate ma con un distinguo: i Blues vorrebbero formalizzare l'acquisto adesso, lasciare il calciatore in prestito fino al termine della stagione e poi – quand'anche dovesse arriva lo stop alle trattative imposto come sanzione per presunte irregolarità nei tesseramenti – prepararsi ad accoglierlo al posto di Zappacosta. L'ex laterale granata piaceva a Conte ma mal si addice alle necessità tattiche dell'allenatore toscano.

Rapporto Hysaj-Ancelotti? Avete un’idea sbagliata del loro rapporto – ha ammesso l'agente, Mario Giuffredi, in diretta a ‘Un Calcio Alla Radio', trasmissione di Radio CRC Targato Italia-. Ho parlato con il tecnico e so che lui ha una stima incredibile. Se non ha giocato in Champions è stato solo per questioni tattiche. Perde il posto quando gioca Malcuit che è il suo stesso ruolo ma Hysaj non ha perso il posto perché così funziona il turnover… forse era anomalo che le abbia giocate praticamente tutte in 3 anni.

Elseid Gëzim Hysaj ha 24 anni, è un terzino destro che può essere impiegato all'occorrenza sulla corsia mancina, e ha un contratto con il Napoli fino al 2021. Secondo la quotazione di Transfermarkt il suo valore di mercato è cresciuto in maniera esponenziale negli ultimi anni fino a toccare quota 25 milioni. Ne occorrono invece il doppio per strapparlo al club partenopeo in virtù di una clausola rescissoria che lievita la somma fino a 50 milioni di euro. In stagione finora ha giocato 16 partite: 13 in campionato, 3 in Champions per un totale di 1195 minuti.

La scheda di Hysaj (fonte Transfermarkt.it)
in foto: La scheda di Hysaj (fonte Transfermarkt.it)