Un gruppetto di tifosi del Napoli a Frosinone sul finire del match ha contestato la società, non è la prima volta, e quando dopo la partita si è presentato sotto lo spicchio dei tifosi azzurri capitan Callejon anche lui è stato contestato. Lo spagnolo ha lanciato loro la sua maglia, i tifosi gliel’hanno rimandata in campo. Un brutto gesto. Non è la prima volta che accade qualcosa del genere tra un calciatore e dei tifosi, ma nonostante ciò quelle immagini hanno fatto il giro del mondo e hanno fatto arrabbiare la stragrande maggioranza dei tifosi del Napoli, quelli che ricordano bene la dedizione che ha sempre messo l’ala azzurra.

I social sono con Callejon

E così subito dopo la fine della partita sui social tanti tifosi partenopei hanno voluto far sentire il proprio sostegno a Callejon, che a Frosinone ha giocato la 300esima partita con il Napoli (7° posto all time nella classifica dei giocatore con più presenze). Il grande schermidore Diego Occhiuzzi, che ha vinto più di una medaglia ai Giochi Olimpici ha scritto: “Ma come si fa così stupidi? Posso averla io la tua maglia Calleti? Un ragazzo impeccabile dentro e fuori dal campo!”.

Callejon uno di noi

Nelle ultime ore è stato reso noto anche un comunicato dei club della tifoseria organizzata che si schiera dalla parte di Callejon, questa organizzazione raccoglie tifosi partenopei da ogni parte d’Italia da Nord a Sud, isole comprese, e del mondo: da Rio, Berlino, l’Inghilterra, il Lussemburgo e la Svizzera:

Hai sempre onorato la maglia con rispetto e lealtà, hai scelto Napoli come tua città, noi Clubs ti sosteniamo e quella maglia da lontano con te difendiamo. José uno di noi, continua a lottare e farci sognare, deve arrivare il giorno per trionfare !!! 300 volte grazie dai Clubs Napoli nel Mondo.

Il messaggio di Koulibaly

Infine su Instagram è arrivato un messaggio di Koulibaly, che in una stories ha postato una foto di José Callejon e ha scritto: “300 partite in azzurro, campione vero, la voglio io la tua maglietta”, a corredo una serie di emoji. Lo spogliatoio è tutto con il capitano.