Ci mancava solo che diceva: "Ti spiezzo in due". A sentire le parole di Sami Khedira sembra questa la sfumatura riservata al Napoli, diretta concorrente della Juventus nella corsa scudetto. Azzurri avanti di un punto ma con lo scontro diretto perso al San Paolo che li obbliga a stare sempre un passo dinanzi ai bianconeri. Poi c'è lo scontro diretto del 22 aprile all'Allianz Stadium che farà da spartiacque col resto della stagione e chiuderà, con ogni probabilità, il duello. Partenopei fuori dalla Coppa Italia, ‘vecchia signora' con un piede in finale. La squadra di Sarri ha un gioco bellissimo, peccato sia finita fuori dalla Champions e con la testa è fuori dalle Coppe. A Torino invece non attendono altro che recitare un ruolo di grande protagonista a Wembley. Allegri ha una rosa a disposizione tale da assorbire, con tanto di accorgimento tattici, anche defezioni importanti: Bernardeschi (fuori un mese) e Higuain (azzoppato ma meno grave rispetto all'ex Viola).

E' un testa a testa tra noi e loro, il campionato non è mai stato così eccitante – ha ammesso a margine di un evento pubblicitario della Porsche -. Per ora hanno un punto in più, ma noi abbiamo una squadra forte, non undici ma venti giocatori e il vantaggio che abbiamo è quello di aver vinto parecchi titoli e di non essere ancora soddisfatti. Abbiamo ancora fame.

Sette marzo, altra data fissata sul calendario: a Londra c'è il ritorno degli ottavi di Champions con gli Spurs. Si parte dal 2-2 del'andata con i bianconeri che hanno l'obbligo di vincere col minimo scarto oppure pareggiare con 3 o più gol. Quante opportunità ha la Juventus di passare il turno?

Le probabilità di passare il turno sono ancora 50-50. All’andata non abbiamo giocato bene e loro sono stati più bravi.

Contratto fino al 2019 e futuro da ridiscutere tra qualche mese, quando saranno anche più chiare le mosse di mercato della stessa Juventus. Khedira non ha escluso un suo possibile rientro in Germania, lasciate nel 2010 per volare a Madrid.

Il campionato tedesco è di alto livello. Al momento ha qualche problema ma è molto interessante. Sono ancora relativamente giovane e ho ancora qualche anno di attività davanti a me un ritorno in Germania non lo posso escludere.