I tifosi del Napoli possono orgogliosamente gonfiare il petto. Il 4-1 rifilato dalla squadra di Maurizio Sarri alla Lazio nell'ultima giornata di campionato oltre a sottolineare ancora una volta la forza della capolista della Serie A, protagonista di un secondo tempo strepitoso, ha permesso agli azzurri di tagliare un traguardo importante. In termini di media punti, la formazione azzurra è seconda in Europa, dietro solo al Manchester City. Il Napoli ha superato infatti il Barcellona in questa speciale classifica.

Napoli, seconda squadra d'Europa come media punti. Gli azzurri secondi solo al City.

Grazie alla vittoria sulla Lazio, il Napoli ha dunque fatto un bel passo in avanti nella speciale classifica delle squadre d'Europa con la migliore media punti. Mertens e compagni hanno scavalcato il Barcellona, che ha pareggiato a reti bianche contro il Getafe nell'ultimo confronto della Liga. 2.62 la media del Napoli contro i 2.57 dei catalani. In vetta a questa speciale graduatoria resta il Manchester City che grazie al largo successo sul Leicester ha consolidato il primato con una media di 2.67 punti.

Il rendimento di City, Napoli e Barcellona.

Il Barcellona al momento è l'unica squadra imbattuta dei top 5 campionati d'Europa con 18 vittorie e 5 pareggi. La sua media punti è comunque inferiore a quella del super Napoli di Sarri che in Serie A ha fatto registrare ben 20 vittorie e 3 pareggi con una sola sconfitta. Ancora meglio, in termini di vittorie ha fatto la capolista della Premier, il City di Guardiola con 23 vittorie 1 pareggio e 1 sconfitta.

Napoli, cavalcata super. I precedenti di Juve e Inter fanno ben sperare.

I numeri dunque premiano la squadra di Sarri che è una delle migliori d'Europa. Solo 3 squadre prima del Napoli sono riuscite a raggiungere quota 63 punti in 24 partite si tratta della Juve di Capello 2005/2006, quella di Conte del 2013/2014 e l'Inter allenata da Mancini nel 2006/2007 tre formazioni che sono state capaci poi di vincere il titolo. In terra azzurra non possono che fare gli scongiuri, ma la formazione di Sarri merita solo applausi per un duello con la Juventus a dir poco intrigante. Per capire ulteriormente il valore della stagione della capolista basti pensare che la Juventus con 62 punti è la seconda classificata migliore in assoluto della storia della Serie A.