Il Napoli strappa il successo in extremis e continua a inseguire l'aggancio alle prime due posizioni, l'Empoli mette nei guai il Palermo che pensa al De Zerbi-bis (potenziale quarto cambio di panchina per Zamparini). Questi, in estrema sintesi, i risultati degli anticipi della 19a giornata di serie A, ultima del girone di andata. I partenopei se la sono vista brutta con la Sampdoria e hanno centrato il bersaglio grosso (2-1 in rimonta) anche favoriti dall'espulsione ingiusta di Silvestre, per somma di ammonizioni. Erano stati i blucerchiati a passare in vantaggio nel primo tempo con l'autogol di Hysaj propiziato da Schick.

Nel secondo, quindi, Sarri ha messo mano alla panchina: dentro Zielinski e Gabbiadini e match che cambia. Proprio l'attaccante con la valigia (andrà all'estero) sopperisce subito agli errori di mira di Mertens e impatta il risultato a un quarto d'ora dalla fine. Al 95′, quindi, Tonelli, alla prima presenza col Napoli, insacca di piatto un assisti di Strinic.

Anche nell'altro match è un cambio a indirizzare il risultato: Maccarone, gettato nella mischia poco prima della mezz'ora, si avventa su un pallone vagante, viene atterrato in area da Cionek e realizza il conseguente rigore. Andiamo, dunque, a dare un'occhiata più nel dettaglio alle prestazioni individuali dei match attraverso il confronto dei voti delle pagelle di Gazzetta e Corriere dello Sport.

EMPOLI-PALERMO – Skorupski (6 dalla Gazza e 6,5 dal Corriere), Laurini (6,5 e 6), Bellusci (6 e 6,5), Cosic (6), Pasqual (6), Krunic (6,5), Diousse (6,5), Croce (6), Saponara (5,5 e 5), Pucciarelli (6), Mchedlidze (6,5 e 6), Marilungo (5,5), Maccarone (7); Posavec (6 e 6,5), Cionek (5 e 5,5), Gonzalez (6 e 5,5), Goldaniga (5,5 e 6), Rispoli (6,5 e 6), Jajalo (6,5 e 5,5), Gazzi (6), Morganella (5 e 6), Aleesami (5,5 e sv), Quaison (6,5), Bruno Henrique (6 e 5,5), Nestorovski (5,5 e 5).

NAPOLI-SAMPDORIA – Reina (5 e 6,5), Hysaj (5,5 e 6), Chiriches (5 e 5,5), Tonelli (6,5 e 7), Strinic (6 e 6,5), Allan (5 e 6), Zielinski (6), Jorginho (5), Gabbiadini (6,5 e 7), Hamsik (5 e 5,5), Callejon (6), Mertens (5), L. Insigne (5,5 e 5); Puggioni (6,5 e 7), P. Pereira (6 e 6,5), Silvestre (6 e 5), Skriniar (6 e 5,5), Regini (5 e 6), Barreto (6 e 6,5), Torreira (6 e 5,5), Praet (6 e 5,5), Linetty (5 e sv), Alvarez (5,5 e 6), Quagliarella (5,5 e 5), Muriel (6,5 e 6), Schick (6,5), Dodó (5,5).