Il matrimonio tra Lorenzo Insigne e il Napoli proseguirà ancora a lungo. Le nuvole dell'ultimo periodo si sono diradate e ora splende il sole in terra partenopea sul Magnifico che dopo il vertice con la dirigenza è intenzionato a legarsi ulteriormente al club azzurro. Le parti sono d'accordo su tutto e nel finale di stagione potrebbe arrivare l'importante rinnovo contrattuale di Insigne. Il possibile prolungamento fino al 2024 rappresenterebbe praticamente un vincolo "a vita" per il numero 24 che potrà giovare di un ingaggio top.

Insigne e il rinnovo del contratto con il Napoli

E' stato lo stesso Lorenzo Insigne dopo il gol su rigore decisivo in Napoli-Cagliari a fare il punto sul suo futuro. Nessun dubbio sulla permanenza in terra partenopea del Magnifico che ha trovato l'accordo totale con la dirigenza, nell'incontro andato in scena la scorsa settimana. Le sue parole ai microfoni di Sky rappresentano una garanzia: "Sto aspettando il presidente. Ho dato la massima disponibilità per continuare. Quel che ci siamo detti in settimana resta tra di noi, c'è stata un po' di incomprensione in passato ma l'importante è essere riusciti a chiarirsi". Ancora pochi giorni dunque e l'accordo diventerà realtà con il rinnovo del contratto con il Napoli per Insigne che sarà blindato con un vincolo praticamente a vita.

I dettagli del nuovo contratto di Insigne con il Napoli

Secondo quanto riportato da La Gazzetta dello Sport infatti Lorenzo Insigne che è legato al Napoli da un contratto fino al 2022 potrebbe prolungare per altre due stagioni. Il possibile nuovo vincolo fino al 2024 rappresenterebbe una sorta di ipoteca sulla permanenza in azzurro dell'attaccante a vita nella società azzurra. Nel 2024 infatti Insigne avrà 33 anni, e vivrà la fase finale della sua carriera che potrebbe anche chiudersi nella sua Napoli.

Quanto guadagnerà Insigne dopo il rinnovo del contratto con il Napoli

Oltre alla durata, non mancano le indiscrezioni sul nuovo ingaggio di Lorenzo Insigne. Nel rinnovo del contratto dell'attaccante è previsto infatti anche un importante ritocco dello stipendio che dovrebbe passare da 3.6 a 6 milioni di euro a stagione, bonus compresi. Una somma che confermerebbe la leadership di Insigne nella speciale classifica dei giocatori più pagati del club azzurro. Una dimostrazione forte da parte del club nei confronti del giocatore, al centro del progetto di Ancelotti.