"Uaglio'… tutto a posto… state senza pensieri". Si conclude così, assieme a Salvatore Esposito che incoraggia gli azzurri, il video-messaggio che il Napoli ha pubblicato sulla propria pagina ufficiale. E' Dries ‘Ciro' Mertens a parlare in dialetto partenopeo al telefono con l'attore che nella serie Gomorra 3 impersona Genny Savastano. Motivo della chiamata? La sovrapposizione televisiva del doppio evento: gli azzurri saranno in campo venerdì sera 1° dicembre alle 20.45 per l'anticipo di campionato contro la Juventus mentre alle 21.15 su Sky Atlantic andranno in scena il quinto e il sesto episodio.

"Questo palinsesto non mi piace, s'adda cambia'…" dice Mertens che chiede a Salvatore/Genny di adoperarsi perché le due puntate vengano spostate e non ci sia il pericolo di distrarre l'attenzione dall'incontro di Serie A. "Adesso vedo cosa possiamo fare", è la riposta di Esposito/Savastano che poco dopo tranquillizza il belga e gli spiega qual è la soluzione adottata che non è lo spostamento (in anticipo o in posticipo rispetto all'orario di programmazione delle 21.15) delle puntate. Per ovviare al problema, Sky ha deciso di caricare entrambi gli episodi già dal venerdì mattina sul canale On Demand, come annunciato sui social network dallo stessi attore Salvatore Esposito.

Gomorra 3, anticipazioni episodi 5 e 6. Genny e Don Avitabile adesso sono nemici giurati: dopo essere stato picchiato e tagliato fuori dal suocero e dagli altri boss della città, il figlio di Pietro Savastano viene ‘scaricato' a Scampìa… nei pressi delle Vele, laddove tutto è cominciato. Genny si ritroverà a partire da zero affidandosi a una nuova alleanza composta da Ciro – Marco D'Amore – alias l'immortale (che è tornato alla Bulgaria dove s'era spinto in esilio), da Scianèl e da Enzo, tra i nuovi protagonisti di questa stagione.