Ormai non mi sorprendo, è falso. Curva A e Curva B fanno il loro mestiere, lo stanno facendo da anni e non sono allineati sulla nostra visione di un calcio universale e imprenditoriale. La libertà di espressione va garantita, continuassero a contestare, viva la Curva A e la Curva B.

Aurelio De Laurentiis non ci sta: il presidente del Napoli è intervenuto come di consueto ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli commentando gli striscioni apparsi in città contro di lui. Stamane i tifosi della Curva A hanno posizionato 4 striscioni in altrettanti punti diversi della città di Napoli e l'unico legame tra era quello di contestare il numero uno azzurro: il primo piazzato in via Marina fa riferimento in maniera esplicita la mancato acquisto del tanto cercato top player: "ADL ma quale top player…Sei solo un buffone, rimani tu il solito pappone" e l'attacco diretto e personale è stato confermato anche dal secondo, che faceva riferimento è al consueto appuntamento con la rubrica "Vero o falso" in cui il presidente ai microfoni di Radio Kiss Kiss, è stato piazzato nei pressi del Maschio Angioino: "Di vero c'è che sei un demente, di falso che sei un vero presidente! ADL buffone".

Su Miccichè: Ha trovato il disastro, fatti passi avanti

Aurelio De Laurentiis ha parlo di Gaetano Micciché, presidente della Lega Serie A, che sta cercando di riportare in primo piano il campionato italiano:

Già è tanto aver trovato uno come Miccichè. Ha trovato il disastro, una palude piena di malaria. C'è il rischio del contagio. In poco tempo ha fatto altri graduation, passi in avanti. Lui ha capito perfettamente quali sono le problematiche. È vero che un amministratore delegato potrebbe aiutarlo, lui deve consolidarsi in una Lega che si è ormai destrutturata.

Su Hamsik: Sei stato fortunato. Auguri!

infine il presidente azzurro ha voluto fare gli auguri di compleanno a Marek Hamsik, che stava per partire per la Cina ma, alla fine, ha deciso di stare a Napoli:

Non so cosa posso dirti e augurarti, Marek. Sei stato fortunato. Sei venuto in un altro Paese, te ne sei innamorato e hai ricevuto amore. Sei stato invitato più volte a seguire Allegri al Milan e alla Juve, ma sei stato fedele alla maglia azzurra e questo non lo dimentichiamo. Auguri! Gli era arrivata una offerta da 12 milioni l'anno ed è giusto che l'abbia presa in considerazione, ma il golfo è il golfo! Lui invece che affacciarsi sul golfo e su Marechiaro, si è messo a Castel Volturno. Pensate quanto è umile!