Carlo Ancelotti, com’era ampiamente prevedibile, inizia con un successo in amichevole la sua avventura da tecnico del Napoli, che a Dimaro ha sconfitto per 4-0 il Gozzano, squadra che ha conquistato lo scorso anno la promozione in Serie C. Grande protagonista Fabian Ruiz, che ha realizzato un bel gol e ha confermato di essere un giocatore di valore. A segno anche Grassi, Verdi e Ounas.

Il primo Napoli di Ancelotti. Contro il Gozzano inizia la serie di amichevoli estive della squadra partenopea che parte con Karnezis in porta, Hysaj, Albiol, Maksimovic e Luperto in difesa, a metà campo Hamsik nel ruolo che è stato di Jorginho, passato al Chelsea per 60 milioni, Rog e Fabian Ruiz, in avanti Inglese con Insigne e Callejon. All’apparenza sembra cambiato poco o nulla il Napoli rispetto a quello di Sarri, non poteva essere altrimenti visto che gli azzurri sono in ritiro da pochissimi giorni. Dopo una mezz’oretta il Napoli trova il vantaggio in modo splendido con Fabian Ruiz, lo spagnolo scambia con un compagno di squadra e con un tiro a giro splendido firma l’1-0.

Il Napoli cambia tanto nel secondo tempo. In porta ci va il giovane Contini, in difesa invece c’è Tonelli, a metà campo invece c’è un nuovo terzetto quello formato da Allan, Diawara e Grassi. In attacco entrano Verdi, Vinicius e Ounas. Il Gozzano inizia bene, Contini è bravissimo e nega il pari ai piemontesi. Il Napoli cambia passo e raddoppia con Grassi, che riceve un pallone splendido da parte di Ounas e con un tocco al volo festeggia quello che potrebbe essere il suo ultimo gol in azzurro, il suo futuro sarà al Cagliari o al Parma. Diawara con una giocata fantastica salta un paio di avversari prima di essere steso in area di rigore. Il centrocampista si porta sul dischetto, ma poi cede il pallone a Verdi, che non sbaglia, 3-0. Il poker lo firma Ounas, ispiratissimo, e autore di un bel gol. Nel finale c’è spazio anche per tanti giovani.