A dare il bollettino medico ufficiale sulle condizioni di Lorenzo Insigne ci pensa Carlo Ancelotti nella conferenza stampa alla vigilia della gara con la Roma. E' certo che il magnifico' non sarà della sfida (è anche fuori dal novero dei convocati) ma il tecnico ci tiene a sgombrare il campo dai timori emersi in queste ultime ore: ovvero che il calciatore rischi addirittura la clamorosa esclusione per problemi muscolari anche dal doppio confronto con l'Arsenal nei quarti di Europa League.

Insigne ha fatto un'ecografia ieri. Non ci sono lesioni particolari, ma solo una contrattura all'adduttore, che non era il muscolo già interessato nel precedente infortunio, aveva avuto problema alla zona tendinea – ha ammesso Ancelotti -. Quindi il percorso di recupero è molto breve, tra 2-3 giorni starà apposto. Valuteremo per mercoledì contro l'Empoli. Non è a rischio per l'Arsenal, ci sarà.

Allan e Koulibaly restano al Napoli

Allan e Koulibaly sono giocatori del Napoli e rimarranno giocatori del Napoli – ha aggiunto Ancelotti -. Non abbiamo l’esigenza di vendere.

E' il secondo punto fondamentale della parole del tecnico azzurro, considerato il clamore sollevato dalle voci di mercato delle ultime ore: da un lato il forte interesse del Real Madrid per il difensore centrale senegalese, blindato dal Napoli col rinnovo del contratto (ingaggio da circa 7 milioni a stagione) e una clausola rescissoria valida per l'estero altissima (150 milioni); dall'altro la posizione di Allan, il mediano brasiliano dal quale il Paris Saint-Germain non ha mai distolto i riflettori.

Fabian Ruiz ci sarà con la Roma, Verdi favorito su Younes

Verdi favorito su Younes ("non ha i 90 minuti nelle gambe", ha sottolineato Ancelotti) mentre a centrocampo ci sarà sicuramente Fabian Ruiz accanto ad Allan (Zielinki è squalificato, ndr).

Non abbiamo avuto problemi dalle nazionali, tutti hanno recuperato bene, pure Fabian Ruiz dopo una settimana d'influenza. Faremo una bella partita contro un'ottima squadra e sappiamo quanto sia importante per la classifica. L'Arsenal? Sarebbe folle pensarci adesso. Ora c'è la Roma e noi vogliamo consolidare il secondo posto. Vincere a Roma sarebbe un colpo forte, importante per l'autostima, non possiamo controllare il risultato, ma sicuramente lo possiamo fare sulla prestazione e mi aspetto una prestazione importante, di alto livello.

La lista dei 18 convocati da Ancelotti per la gara dell'Olimpico

Sono 18 i giocatori convocati per la partita di domenica pomeriggio contro la Roma. Nella lista non compaiono Insigne (infortunato, ha riportato una contrattura) e lo squalificato Zielinski.

  • Di seguito la lista degli azzurri – Portieri Meret, Karnezis, D'Andrea. Difensori Malcuit, Koulibaly, Luperto, Maksimovic, Mario Rui, Hysaj Centrocampisti Allan, Fabian Ruiz, Younes, Verdi Attaccanti Callejon, Ounas, Mertens, Milik, Gaetano.